Assassin’s Creed: Codename Hexe non sarà un RPG

Sebbene Assassin’s Creed sia rimasto fedele a una formula RPG open world da Assassin’s Creed Origins del 2017, è ormai chiaro ccon i recenti annunci che la serie stia cercando di offrire diversi tipi di esperienze ai giocatori. Il prossimo Assassin’s Creed Mirage sarà un gioco di azione e avventura incentrato sulla furtività ispirato ai giochi originali della serie, e sebbene Assassin’s Creed Codename RED tornerà ad essere un gioco di ruolo d’azione, non sarà il caso del gioco successivo Hexe.

Assassin’s Creed Codename HEXE sarà il secondo gioco a unirsi all’hub Infinity dopo RED , ma a differenza del suo predecessore, non sarà un gioco di ruolo. A confermarlo è stato il vicepresidente produttore esecutivo di Assassin’s Creed Marc-Alexis Côté che ha ha spiegato che la Infinity consentirà alla serie di “portare più diversità ai luoghi che scegliamo di visitare e a come scegliamo di rappresentare quei periodi”.

“Penso che questo approccio Infinity ci stia permettendo anche di avere esperienze diverse di dimensioni diverse. Non tutto deve essere un gioco di ruolo di 150 ore, giusto?

Hexe sarà un’esperienza diversa in termini di gioco e struttura di gioco.

Una delle cose che abbiamo imparato con Origins, Odyssey e Valhalla è che non abbiamo bisogno di pubblicare un gioco di ruolo ogni anno. Questi giochi hanno una coda molto più lunga e possono sostenere il coinvolgimento e l’interesse dei giocatori per un lungo periodo di tempo, soprattutto se li supportiamo bene attraverso i nostri sforzi post-lancio.”

Côté ha infine confermato che HEXE uscirà dopo RED, ma una volta rilasciato, i due alla fine “vivranno contemporaneamente”.


Assassin’s Creed: Codename Hexe è un videogioco sviluppato da e pubblicato da per , .

Assassin’s Creed: Codename Hexe non ha ancora una data di uscita.