Phil Spencer è il capo di Microsoft Gaming, Bobby Kotick resta il CEO di Activision [Aggiornata]

A seguito dell’annuncio dell’acquisizione di Activision Blizzard da parte di Microsoft, arriva un chiarimento sul ruolo che avranno Phil Spencer e Bobby Kotick una volta completata la transazione.

Kotick continuerà a guidare Activision nel ruolo di CEO come fatto negli ultimi 30 anni. Kotick e Spencer lavoreranno insieme in questo periodo di transizione e una volta completata l’acquisizione i dirigenti di Activision Blizzard faranno capo a Phil Spencer. Quest’ultimo ha così un nuovo ruolo, ovvero CEO di Microsoft Gaming, che gli permetterà di essere a capo di tutte le sussidiarie: Xbox, Bethesda e Activision Blizzard.

[Aggiornamento] Un report del Wall Street Journal rivela che Kotick non sarà più il CEO di Activision ad acquisizione avvenuta:

“Bobby Kotick, CEO di lunga data di Activision, dovrebbe andarsene dalla compagnia dopo la chiusura dell’accordo che sta avendo luogo con Microsoft, secondo quanto riferitoci dalle persone che stanno seguendo la trattativa.

Le due aziende concordano nel dare a Kotick l’opportunità di andarsene solo dopo aver concluso tutti i passaggi dell’accordo di acquisizione, spiegatoci dalle persone informate sui fatti.”