Microsoft annuncia l’acquisizione di Activision Blizzard per 70 miliardi di dollari

A grande sorpresa Microsoft ha annunciato l’acquisizione del gruppo Activision Blizzard per la cifra di 70 miliardi di dollari. Questo vuol dire che presto gli studi di Activision, Blizzard Entertainment e King (l’editore mobile responsabile tra gli altri di Candy Crush, ndr) si uniranno alla famiglia degli Xbox Game Studios.

Siamo incredibilmente entusiasti di avere la possibilità di lavorare con le persone straordinarie, talentuose e dedite di Activision Publishing, Blizzard Entertainment, Beenox, Demonware, Digital Legends, High Moon Studios, Infinity Ward, King, Major League Gaming, Radical Entertainment, Raven Software , Sledgehammer Games, Toys for Bob, Treyarch e tutti i team di Activision Blizzard.

Come avvenuto già per Bethesda, l’annuncio dell’acquisizione è soltanto l’inizio e ci vorranno i tempi tecnici per completare l’operazione (con Bethesda ci volle circa un anno, ndr). Fino alla chiusura di questa transizione, Activision Blizzard opererà in maniera indipendente. Una volta completato l’accordo la compagnia sarà ufficialmente un componente della famiglia Xbox e si rapporterà direttamente al capo della divisione Xbox Phil Spencer.

Al termine dell’operazione, offriremo il maggior numero possibile di giochi Activision Blizzard all’interno di Xbox Game Pass e PC Game Pass, sia nuovi titoli che giochi dall’incredibile catalogo di Activision Blizzard. Abbiamo anche annunciato oggi che Game Pass ha ora più di 25 milioni di abbonati. Come sempre, non vediamo l’ora di continuare ad aggiungere più valore e più fantastici giochi a Game Pass.