GTA VI sarà un nuovo punto di riferimento creativo dell’intrattenimento assicura Take Two

Durante un aggiornamento di stampo finanziario, il CEO di Take Two, Strauss Zelnick si è abbandonato ad una dichiarazione tanto potente quanto altisonante sul prossimo capitolo della serie Grand Theft Auto. Il numero uno di Take Two, così come riportato da PC Gamer, ha confermato che con lo sviluppo del nuovo  gioco “a buon punto”, il team di Rockstar “è determinato ancora una volta a stabilire un nuovo punto di riferimento creativo per la serie, l’industria e per tutto l’intrattenimento – ha dichiarato Zelnick – così come è già stato fatto in passato con ogni nuovo capitolo della serie”.

GTA VI, senza ancora una data d’uscita precisa, è stato annunciato lo scorso Febbraio, con Rockstar che sottolineò come lo sviluppo del titolo era di già a buon punto. Nei primissimi giorni di luglio, un report di Kotaku rivelò che Rockstar Games avrebbe messo da parte lo sviluppo/remaster di Grand Theft Auto IV e Red Dead Redemption per concentrarsi totalmente su GTA 6. Secondo le fonti, Rockstar Games spera che la gente si dimentichi delle critiche di GTA Trilogy mentre concentra gran parte delle suo risorse al prossimo grande gioco della celebre serie open world.

A proposito di GTA VI, fonti affidabili hanno svelato numerosi dettagli. Sappiamo che ci sarà una storia in stile Bonnie e Clyde con quindi due protagonisti, di cui uno di sesso femminile. Inoltre si ritornerà a Vice City con una mappa che cambierà nel tempo grazie ad aggiornamenti costanti da parte di Rockstar Games.