OlliOlli World – Finding the Flowzone - DLC

A Lucca Comics and Games 2022 Jemima Tyssen Smith, narrative designer di OlliOlli World, ci ha introdotto la nuova espansione del gioco (come ci ha raccontato nell’intervista pubblicata pochi giorni fa). Prepariamoci, dunque ad una nuova avventura nel colorato mondo dello skate, che ci porterà a visitare nuovi mondi e a stringere nuove amicizie. Tutto all’insegna dell’inconfondibile stile a cui ci ha abituato Roll7. Siete pronti per scoprire a fare la conoscenza di questo nuovo universo? E sarete abbastanza abili da portare a termine tutti i nuovi livelli che vi aspettano in Finding the Flowzone?

Nuovi orizzonti

Come funziona questa nuova esperienza dai colori sgargianti?  L’espansione chiamata Finding the Flowzone, che possiamo acquistare per ampliare la nostra esperienza di gioco, sarà disponibile dopo aver completato alcuni livelli della campagna principale. Il DLC comprende un mondo aggiuntivo con nuovi stage ed una storia inedita: il nostro obiettivo sarà quello di raggiungere Radlantis, la città degli dei dello skate, solo che per arrivarci avremo bisogno di una mappa. Purtroppo questa è stata distrutta e suddivisa in numerose parti, nascoste nei livelli presenti nell’espansione. Tali frammenti serviranno per poter sbloccare le varie zone di questa nuova porzione di gioco. Durante l’avventura incontreremo  personaggi mai visti prima, anche loro tratteggiati da Jemima, che sono risultati estremamente simpatici e molto divertenti. Nonostante ci si trovi a viaggiare in un nuovo mondo non mancheranno dei collegamenti al gioco base, che consisteranno nella presenza di volti già conosciuti. Per completare tutti i livelli di Finding the Flowzone saranno necessarie circa 4 ore, ovviamente la durata dipenderà dalla bravura del giocatore.

Sulle ali del vento

Trattandosi di un’espansione di gioco, sarebbe sciocco aspettarsi numerose differenze rispetto alle meccaniche viste in OlliOlli World. Nonostante tutto il team di sviluppo è riuscito comunque ad introdurre qualche novità. Al di là dell’estetica rinnovata che caratterizza i nuovi livelli, un ruolo importante è ricoperto dal vento. Nei livelli troveremo delle correnti d’aria che potranno sia fornire una spinta supplementare al nostro personaggio, sia fargli cambiare bruscamente direzione. Questa introduzione rende più complessa (e divertente) la gestione dell’avatar, oltre a permetterci di sbloccare percorsi alternativi, essenziali per ottenere nuove ricompense. Per quanto riguarda la costruzione dei livelli ci troviamo al cospetto di una curva della difficoltà ben bilanciata accompagnata da un design generale avvincente e divertente. Per quanto riguarda la grafica, la differenza tra l’espansione e il gioco base non è molto accentuata, quindi ci troveremo davanti ad un’estetica estremamente colorata e allegra che si ricollega alle illustrazioni del cartone animato Adventure Time. Tra le nuove tracce della colonna sonora troviamo sia brani tranquilli e rilassanti che melodie più ritmate, tutte comunque adeguate alle atmosfere del gioco. 

Dopo aver trascorso un po’ di tempo in compagnia di Finding the Flowzone posso confermare come ci si trovi davanti al un DLC divertente e curato, che pur non stravolgendo la formula di gioco originale offre qualche piacevole variazione in fatto di design dei livelli. Per essere una piccola espansione proposta ad un prezzo non troppo elevato, posso ritenermi più che soddisfatta. Se vale la pena comprarla? Beh questo dipende da quanto vi è piaciuto il pacchetto base, visto che, come ho detto, le novità introdotte non sono poi tantissime. Se volete però continuare a trascorrere del tempo in compagnia di OlliOlli World, magari sperimentando situazioni alternative, Finding the Flowzone è sicuramente ciò che fa per voi.