Il prossimo Assassin’s Creed sarà ambientato durante l’Era dei Vichinghi

Il prossimo capitolo della serie Assassin’s Creed non sarà ambientato a Roma come trapelato negli anni scorsi ma durante l’era dei Vichinghi. A rivelarlo è stato un recente leak di Kotaku, ma andiamo con ordine.

Tutto è iniziato da un easter egg di The Division 2 in cui è presente un poster che raffigura un dio norreno con una Mela dell’Eden tra le mani. La scritta Valhalla inoltre conduce direttamente alla civiltà dei Vichinghi e alla mitologia norrena.

Successivamente sulla questione è intervenuto il portale Kotaku, da sempre molto vicina al mondo Ubisoft svelando in più di un’occasione con grande anticipo i videogiochi della serie Assassin’s Creed. Senza andare troppo nel dettaglio, le fonti di Kotaku hanno confermato che al momento il progetto è noto con il nome Assassin’s Creed Kingdom e uscirà nel 2020.


Assassin’s Creed Kingdom è un videogioco per , .

Assassin’s Creed Kingdom non ha ancora una data di uscita.

2 Commenti a “Il prossimo Assassin’s Creed sarà ambientato durante l’Era dei Vichinghi”

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.