Remedy non è al lavoro sulla realtà virtuale

Thomas Puha, responsabile delle comunicazioni di Remedy, è tornato a parlare dei due nuovi progetti di Remedy. Entrambi non hanno niente a che fare con la realtà virtuale. Al momento la software house dietro Alan Wake e Quantum Break non è interessata a esplorare questa tecnologia anche se non esclude questa possibilità in futuro.


Quantum Break è un videogioco del genere , sviluppato da e pubblicato da per .

La data di uscita di Quantum Break è il 5 aprile 2016 per Xbox One.

Un Commento a “Remedy non è al lavoro sulla realtà virtuale”

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.