Killer Instinct, Microsoft al lavoro sul gioco insieme a Bandai Namco?

Che Killer Instinct, il picchiaduro free-to-play per Xbox One, sia stato un gioco ampiamente sottovalutato siamo tutti d’accordo. Nonostante l’interruzione del supporto con la Stagione 3, il gioco può vantare una community molto solida e appassionata anche se numericamente non in grado di competere con dei titani come Super Smash Bros. e Street Fighter.

Lo stesso Phil Spencer, boss di Xbox, è a conoscenza della passione della community e in passato ha dichiarato di voler fare qualcosa. Certo con le sole intenzioni un gioco non si crea, però è indubbio che,, visto l’attuale modello economico di Microsoft, un gioco del genere sia semplicemente perfetto per Xbox Game Pass.

Jez Corden, giornalista di Windows Central, ha pubblicato un report per fare un recap dell’attuale situazione di Killer Instinct. Corden ha fatto notare che Microsoft a Dicembre ha assunto la veterana di Mortal Kombat Erin Piepergedes come produttore esecutivo per gli Xbox Game Studios. Viene logico pensare che se vuoi costruire un franchise del genere picchiaduro si tratta di una personalità perfetta per supervisionare il tutto. Tra le altre voci giunte a Corden troviamo quelle di una possibile partnership tra Microsoft e Bandai Namco. Quest’ultima non è nuova a queste partnership, basti pensare a Super Smash Bros. insieme a Nintendo, e la sua esperienza nel genere picchiaduro con franchise come Tekken e Soulcalibur può sicuramente fare al caso di Microsoft. Vi terremo aggiornati.


Killer Instinct è un videogioco che appartiene alla serie del genere sviluppato da e pubblicato da per .

La data di uscita di Killer Instinct è il 22 novembre 2013 per Xbox One.