Gears of War 3: i dettagli del DLC Force of Nature

Il quarto DLC di Gears of War 3

Quarto ed all’apparenza ultimo DLC per Gears of War 3 dal titolo Force of Nature. L’espansione si concentra sul multiplayer aggiungendo 5 mappe, skin ed armi speciali.

Le location sono 3 + 2, nel senso che le prime sono inedite, mentre le seconde sono riadattamenti di vecchie location amate dai fan:

  • Aftermath
  • Artillery
  • Cove

e le riproposizioni:

  • Jacinto
  • Raven down

Nessuna aggiunta alla modalità Horde, che a detta degli sviluppatori è completa.

Si avranno le nuove skin:

  • Savage Hunter
  • Commando Dom come appariva nella limited edition
  • Savage Granadier Elite
  • Mechanic Baird

7 nuove skin per le armi, 1 legata all’MLG, le altre ad easter egg (letteralmente uova di pasqua, sono degli “scherzi” inseriti nei giochi).

4 armi speciali nascoste, chiamate Elemental Cleavers, che, insieme ai fenomeni atmosferici presenti in alcune mappe, come la nebbia di Cove, giustificano il nome del pacchetto Force of Nature.

Unitamente a tutto ciò il DLC aggiunge 10 obiettivi per un totale di 250 game points e ripropone la modalità Guardian Mode, ripresa da Gears of War 2.

Ricordiamo che il DLC sarà gratuito per i partecipanti al Season Pass, mentre per gli altri dovrebbe costare 800 MP.
Il tutto sarà disponibile dal 27 marzo 2012.

Gears of War 3 è un videogioco che appartiene alla serie del genere , sviluppato da e pubblicato da per .

La data di uscita di Gears of War 3 è il 20 settembre 2011 per Xbox 360.

30 Commenti a “Gears of War 3: i dettagli del DLC Force of Nature”

1 2
  1. Deadly Fagilo on

    Il DLC vale la pena di essere acquistato solo per Jacinto.

    Per quanto mi riguarda Guardiano poteva rimanere dov'è. Ci sono già abbastanza modalità "soft",la poca gente che c'è già si disperde..una modalità in più è eccessiva.

    Ehm Guardiano giocata seriamente era tutto fuorchè soft e si mangiava pure esecuzione e warzone! anche se giustamente mi puoi controbattere che per essere giocata necessitava di squandra completa e coordinata, altrimenti era semi delirio..

  2. Deadly Fagilo on

    Io avrei fatto una capitolazione con 2 squadre da 4 persone e una bandiera umana..ci sarebbe stato da divertirsi :asd:

    Interessante l'idea Thunder, sarebbe stata ottima nel 2 con appunto una bandiera umana al posto del BOT 😀

  3. devilthunder9 on

    Già mi immagino le camperate epiche di uno contro 8 persone..doveva essere una figata pazzesca! XD Io me la sarei giocata come gioco un match normale e se mi prendono beh..prima o poi mi devono smollare! XD

  4. danilus on

    beh a pensarci con i giusti setting davvero potrebbe essere una modalità pazzesca. però  alla fine c'è CTL che gli somiglia tantissimo perchè è come se fossero 2 bandiere di carne eppure di successo non ne ha avuto granchè.

  5. devilthunder9 on

    Secondo me il fattore "non devo proteggere nessuno ma vado e spacco tutto" sarebbe un'ottimo propulsore per una modalità del genere..e la bandiera viene presa a caso tra i giocatori che cercano la partita oppure viene selezionato il player col trueskill più alto..se metti un nabbo contro 8 persone quello tira il gioco dalla finestra

  6. Fil1993 on

    Ehm Guardiano giocata seriamente era tutto fuorchè soft e si mangiava pure esecuzione e warzone! anche se giustamente mi puoi controbattere che per essere giocata necessitava di squandra completa e coordinata, altrimenti era semi delirio..

    De Gustibus ovviamente

    Per quanto mi riguarda Execution si mangia tutte le modalità esistenti :asd:

  7. danilus on

    è che sti giovani di oggi guardano troppo quelle stronzate tipo naruto e co.. e poi si credono tutti di essere dei supereroi.

    traducendo: nessuno sà perdere,nessuno tollera perdere, e nella vita come nel gioco se non sai perde prima o poi vai a finì che sbatti male e da lì al cappio al collo dopo un divorzio o un debito pesante da saldare il passo è corto.

    imparate a perdere, cretini

1 2

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.