Embracer acquisisce gli studi e le IP di Tomb Raider e Deus Ex

Embracer Group, il colosso svedese che possiede THQ Nordic, Deep Silver, Gearbox, Saber Interactive e molti altri ancora, ha annunciato di aver raggiunto un accordo per acquisire gli studi di sviluppo di Crystal Dynamics, Eidos-Montréal, Square Enix Montréal e un catalogo di IP tra cui Tomb Raider, Deus Ex, Thief, Legacy of Kaine più di 50 giochi arretrati di Square Enix Holdings. In totale, l’acquisizione include circa 1.100 dipendenti in tre studi e otto sedi globali. Il prezzo totale di acquisto ammonta a 300 milioni di dollari.

“Siamo entusiasti di accogliere questi studi nel gruppo Embracer. Riconosciamo la fantastica proprietà intellettuale, il talento creativo di livello mondiale e il track record di eccellenza che è stato dimostrato più e più volte negli ultimi decenni. È stato un grande piacere incontrare i team di leadership e discutere i piani futuri su come realizzare le loro ambizioni e diventare una parte importante di Embracer.”

Lars Wingefors, co-fondatore e CEO del gruppo, Embracer Group.

È la soluzione perfetta per le nostre ambizioni: realizzare giochi di alta qualità, con persone fantastiche, in modo sostenibile e far crescere i nostri franchise esistenti alle loro migliori versioni di sempre. Embracer ci consente di stringere nuove partnership su tutti i media per massimizzare il potenziale dei nostri franchise e vivere i nostri sogni di creare intrattenimento straordinario.”

Phil Rogers, CEO di Square Enix America ed Europa.

L’acquisizione si basa sulla missione di Embracer di creare un ecosistema globale di gioco e intrattenimento leader e indipendente. Embracer è rimasto particolarmente colpito dal ricco portafoglio degli studi di proprietà intellettuale originale, che ospita marchi con un comprovato potenziale. Ci sono interessanti opportunità per far crescere organicamente gli studi per massimizzare le loro opportunità commerciali.