CoD Modern Warfare 2 nel 2022: trapelano dettagli sulla campagna, Warzone e una terza modalità inedita

Call of Duty Vanguard non è ancora uscito, ma il noto insider Tom Henderson sembra avere già molte informazioni sul capitolo della serie in uscita nel 2022. In un report pubblicato su VGC, Henderson ribadisce che sarà il turno di Infinity Ward con il sequel del Modern Warfare del 2019.

Ci sarà una nuova mappa di Warzone basata sulle classiche arene multiplayer di Modern Warfare 2 a cui si affiancherà una terza modalità inedita mai vista prima nella storia della serie.

Secondo le fonti, il prossimo capitolo della serie di Call of Duty potrebbe essere il capitolo più importante dal riavvio della serie Modern Warfare del 2019. Si parla di funzionalità come l’inceppamento delle armi, un nuovo sistema morale, sangue e una rinnovata intelligenza artificiale, ma andiamo con ordine.

La campagna sarà incentrata sulla guerra alla droga contro i cartelli colombiani. Viene descritta come una versione più grintosa della campagna di Modern Warfare del 2019 con combattimenti ravvicinati, decisioni difficili e i momenti classici di Call of Duty che i fan si aspettano. Ci sarà ovviamente il ritorno della Task Force 141 con i personaggi giocabili sia nella campagna che nel multiplayer. Veicoli come carri armati, jeep e aerei verranno sostituiti da gommoni e piccoli elicotteri che meglio si adattano alle infiltrazioni della Task Force 141.

L’IA è stata rivista completamente con i nemici che si tengono le ferite, urlano, imprecano e reagiscono in modo più realistico ai colpi in modo tale da far immergere ulteriormente i giocatori negli scontri contro il cartello colombiano.

Passando alla nuova mappa di Warzone, l’idea è quella di fondere le location dell’originale Modern Warfare 2 come Favela, Afghan, Quarry, Terminal e Trailer Park.

La terza modalità invece fonderà PvP e PvE in modo simile a Hazard Zone di Battlefield 2042. I giocatori collaboreranno contro l’IA del cartello per completare missioni basate su obiettivi all’interno della mappa di Warzone. Una fonte afferma che questa nuova modalità potrebbe sostituire Zombie in Modern Warfare 2.

Infine passando al multiplayer, le fonti parlano della presenza di mappe e armi dall’originale Modern Warfare 2 del 2009. Ci saranno sempre gli operatori presi direttamente tra il roster di personaggi della Task Force 141.