Assassin’s Creed Rift si chiamerà Mirage e tornerà alle origini della saga?

Spuntano una serie di nuovi dettagli sul futuro di Assassin’s Creed grazie allo YouTuber j0nathan, alcuni dei quali sono stati confermati da Jason Schreier di Bloomberg. Questi nuovi dettagli si concentrano sul già chiacchierato Assassin’s Creed Rift, gioco nato come espansione di Valhalla e poi trasformatisi in un progetto standalone.

Schreier conferma che il gioco si chiamerà Assassin’s Creed Mirage e uscirà nella Primavera 2023. Il gioco dovrebbe essere ambientato a Baghdad tra l’860 e l’870 durante l’Anarchia di Samarra. Diversi elementi RPG degli ultimi episodi della saga verranno eliminati in favore di un ritorno alle basi stealth della saga viste nel primo Assassin’s Creed. Non ci saranno neppure i dialoghi a scelta multipla e la scelta del sesso. Su altri elementi, Schreier è un po’ più dubbioso su altri dettagli come la presenza di città multiple e un fantomatico DLC del remake del primo Assassin’s Creed.


Indossa i panni di Basim, un astuto ladruncolo da strada che cerca risposte e giustizia nelle affollate vie della Bagdad del IX secolo. Grazie a un'antica e misteriosa organizzazione nota come gli Occulti, diventerà un Maestro Assassino e cambierà il suo destino in modi imprevedibili.

Assassin’s Creed Mirage è un videogioco che appartiene alla serie del genere pubblicato da per , , , , .

Assassin’s Creed Mirage non ha ancora una data di uscita.