Ufficiale: Scalebound è stato cancellato! [Aggiornata]

[Aggiornamento] Microsoft ha confermato la cancellazione di Scalebound:

“Dopo un’attenta riflessione, Microsoft Studios ha deciso di terminare la produzione di Scalebound. Stiamo lavorando duramente per offrire una straordinaria lineup ai nostri fan quest’anno, tra cui Halo Wars 2, Crackdown 3, State of Decay 2, Sea of Thieves e molto altro ancora.”

L’IP appartiene a Microsoft o Platinum Games? Microsoft ha preferito rispondere con un semplice “no comment”.

[Notizia originale] Prima di procedere con la lettura della notizia vi avvisiamo che quanto scritto è solo un rumour e niente di ufficiale, prendete quindi il tutto con le dovute precauzioni.

Secondo alcune fonti riportate da Kotaku e Eurogamer, Scalebound, il videogioco esclusivo Xbox One di Platinum Games diretto da Hideki Kamiya, è stato cancellato. Secondo le fonti dei due portali, il team ha riscontrato qualche problema di troppo durante lo sviluppo che ha portato alla cancellazione alla fine del 2016. Microsoft e Platinum Games inoltre hanno interrotto la collaborazione durata ben quattro anni. Kotaku fa inoltre notare che il gioco è stato rimosso dal sito ufficiale Xbox. Kotaku ha così chiesto chiarimenti al colosso di Redmond che si è limitato a dichiarare che presto ci saranno annunci.

Anche l’insider Unseen64 ha sentito voci riguardanti la cancellazione del gioco come potete vedere nel tweet in calce.

 


Scalebound è un videogioco del genere sviluppato da e pubblicato da per .

La data di uscita di Scalebound è il 31 dicembre 2015 per Xbox One.

91 Commenti a “Ufficiale: Scalebound è stato cancellato! [Aggiornata]”

1 3 4 5
  1. adenosina on

    La verità sta nel mezzo. Che MS voglia abbandonare il mondo console penso che ormai sia abbastanza chiaro a tutti soprattutto dopo la decisione di portare tutte le sue esclusive su PC. Il problema è che non può abbandonare la barca dalla sera alla mattina passando da produttore di Hw a fornitore di servizi perché steam di certo non sta li  a guardare e come risultato si avrebbe una sconfitta ancora prima di partire, per citare un esempio famoso, quantum break quando fu trasfortato su pc era esclusiva windows store ma per tutta una serie di situazioni la maggior parte delle persone hanno aspettato a prenderlo fin quando non fosse uscito su steam.

    La strada più sensata da percorrere a mio avviso è quello di creare su PC un servizio Xbox con live funzionate ed integrarlo nativamente con Windows, anche perché Windows store si è dimostrato ampiamente inutilizzabile con programmi di una certa grandezza. Da li poi bisogna fare una graduale transizione da console a servizio mantenendo però la stessa qualità ma soprattutto proponendo giochi magari col tempo esclusivamente per il servizio xbox e non per la console così da portare utenti verso il cambio.

    Portare steam su console sarebbe controproducente per MS meglio invece vendere da un proprio store i giochi

  2. KojimaSan on

    Stiamo calmi con le parole… siamo stati in santa pace per un bel po' di tempo, non ricominciamo…

    …..Usa la forza LucaS93, non permettere al lato oscuro di Seba di prendere il sopravvento….

  3. Deadly Fagilo on

    Gran bella mossa per affondare One. Già si navigava senza meta, ora hanno mollato pure i remi. Adesso, da parte mia, fiducia sotto le scarpe

    Ecco perché non ti vedo più online XD

    Inviato dal mio C1505 utilizzando Tapatalk

  4. Galletto78 on

    Ecco perché non ti vedo più online XD

    Inviato dal mio C1505 utilizzando Tapatalk

    Sto seriamente meditando… vediamo se riesco a prendere una PS4, almeno per le sue esclusive. Terrei a sto punto la One per via degli store esteri dove riesco a spendere meno per giocarmi i multipiatta, anche perchè di esclusive eccellenti all'orizzonte non ne vedo.

    In MS si sono bevuti il cervello purtroppo, già partivano in svantaggio lato hardware e dovevano puntare alle esclusive per attirare gente e limare i danni. Capisco che la massa va sempre sugli stessi giochi tipo Fifa o Bf… ma se hai poco altro da offrire, spingi i giocatori a non credere più in te.

    In questo momento è crisi profonda, datemi uno psicologo o terapie di gruppo. :asd:

  5. glenkocco on

    Sto seriamente meditando… vediamo se riesco a prendere una PS4, almeno per le sue esclusive. Terrei a sto punto la One per via degli store esteri dove riesco a spendere meno per giocarmi i multipiatta, anche perchè di esclusive eccellenti all'orizzonte non ne vedo.

    In MS si sono bevuti il cervello purtroppo, già partivano in svantaggio lato hardware e dovevano puntare alle esclusive per attirare gente e limare i danni. Capisco che la massa va sempre sugli stessi giochi tipo Fifa o Bf… ma se hai poco altro da offrire, spingi i giocatori a non credere più in te.

    In questo momento è crisi profonda, datemi uno psicologo o terapie di gruppo. :asd:

    sfrutta qualche offerta oppure cerca bene nell'usato che di gente che vende console a buoni prezzi è piena. trovi tante slim anche a ottimi prezzi e considerando che la slim è uscita a settembre, hai quasi 2 anni pieni di garanzia ancora.

  6. Deadly Fagilo on

    Sto seriamente meditando… vediamo se riesco a prendere una PS4, almeno per le sue esclusive. Terrei a sto punto la One per via degli store esteri dove riesco a spendere meno per giocarmi i multipiatta, anche perchè di esclusive eccellenti all'orizzonte non ne vedo.

    In MS si sono bevuti il cervello purtroppo, già partivano in svantaggio lato hardware e dovevano puntare alle esclusive per attirare gente e limare i danni. Capisco che la massa va sempre sugli stessi giochi tipo Fifa o Bf… ma se hai poco altro da offrire, spingi i giocatori a non credere più in te.

    In questo momento è crisi profonda, datemi uno psicologo o terapie di gruppo. :asd:

    Almeno la Domenica sera passa su Gears, altrimenti io la vendo anche domani :v che c'è TLG che mi aspetta.

    Inviato dal mio C1505 utilizzando Tapatalk

  7. Claudio "Evil_Sephiroth" Perfler on

    Bisogna però considerare l idea di gioco au pc.Che e paghi il gooco, paghi internet e giochi.Nessuno si fila servizi a pagamento che sono ridondanti su pc con teamspeak, twitch e ecc.Senza contare le certificazioni che ms vuole per xboxlive e che cozzano con l'online pc.Penso che su pc ci sia pochissimo spazio per un servizio come xboxlive che risulterebbe inutile.Vorrebbe dire trovarsi come blizzard a d2 di diablo il gioco hackerato per girare senza drm.Dove pure chi aveva il gioco originale usava la crack per giocare scollegato da battle.net che aveva problemi.Inoltre xboxlive funziona perché unisce tutte console uguali.La qualità del servizio non verrebbe garantita su pc dove talvolta anche chi ha pc high end gioca con i dettagli al minimo per avere frame rate altissimi o meno distrazione visiva dovuta ad effetti particellari e ecc.

  8. Claudio "Evil_Sephiroth" Perfler on

    Era una risposta nell'ipotesi fatta da qualcuno che ms volesse abbandonare xbox inteso come console (e quindi perdere i soldi del gold) e offrire gli stessi servizi su pc.Su pc tali servizi sarebbero inutili e nessuno pagherebbe per averli.Ad ogni modo la vedo una ipotesi impossibile, anche perché ok che ps4 ha battuto one come vendite, ma comunque xboxone ha venduto parecchio, non parliamo di disfatte come la prima xbox o il dreamcast che vendevano molto poco.

1 3 4 5

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.