Cambiamenti nello sviluppo di Final Fantasy VII Remake

Cambiamenti nello sviluppo di Final Fantasy VII Remake. Square Enix ha infatti deciso di ridurre l’apporto degli studi esterni spostando gran parte della produzione nei team interni in modo tale da controllare al meglio ogni aspetto dello sviluppo e gestire al meglio il lavoro del team, ottimizzare i tempi e rispettare la schedule imposta dal publisher. Per questo motivo il team è alla ricerca di nuove figure professionali come Background Designer, Battle Planner e programmatori. Alcuni collaboratori esterni comunque rimarranno, allo sviluppo di Final Fantasy VII Remake infatti sta lavorando anche CyberConnect2, team dietro i videogiochi di Naruto.

5 Commenti a “Cambiamenti nello sviluppo di Final Fantasy VII Remake”

  1. Ciccio8 on

    Sto progetto mi lascia sempre più perplesso, si spera solo che non combinino il casotto

    Inviato dal mio SM-N9005 utilizzando Tapatalk

    Si sente puzza di bruciato lontano un miglio, del resto ce la siamo cercata noi che lo abbiamo sempre richiesto a gran voce in passato

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.