Xbox 360 Messenger Kit (Chat Pad) - Articoli

Hands-On sulla periferica che permette di avere una piccola tastiera sempre attaccata al pad della Xbox 360.

Con l’introduzione del client per Messenger all’interno della dashboard di Xbox 360, il dover scrivere in tempi accettabili un messaggio è diventato un problema di non poco rilievo vista la natura “fast” che ogni tipo di chat al mondo ha radicata nel suo DNA.

Il problema nasce dal fatto che la stesura di messaggi tramite la Tastiera a Video, oltre ad essere poco intuitiva, è parecchio scomoda; le soluzioni in tal senso sono sostanzialmente due…o si attacca una tastiera da PC alla Xbox 360 via USB (generalmente grande ed ingombrante), oppure si acquista un nuovo add-on per Pad (sia wireless che wired) in uscita ufficiale il 7 settembre 2007. Nome in codice: Xbox 360 Messenger Kit.

L’ Xbox 360 Messenger Kit è sostanzialmente un piccolo gadget che si va ad incastrare saldamente nella parte bassa del pad, sfruttando sia l’aggancio delle cuffie che i buchi per le viti poste nel retro del pad stesso; una volta inserito, il pad diventa contemporaneamente strumento di gioco e periferica di input, sia per i messaggi chat (anche all’interno dei giochi se predisposto) che per i messaggi normali e campi compilabili all’interno della dashboard.

Abbiamo avuto modo di testare la periferica alcuni giorni prima che fosse disponibile per il mercato europeo, questo per farvi capire meglio cosa sia alla fine questo prodotto e di conseguenza poterne valutare meglio l’acquisto.

La confezione che troverete nei negozi è la solita plastificata di tutti i prodotti Microsoft

 

 

Una volta aperta (con fatica, come per tutti i prodotti Xbox 360…che ci vuole a fare una confezione apribile senza rischiare di perdere qualche dito??) la confezione, ecco rivelato il contenuto:

 

Il kit è infatti composto dalla periferica di input (il tastierino, detto in parole povere), un headset con filo ed il libretto delle istruzioni in italiano (ed altre lingue).

Vediamo in componenti nel dettaglio:

 

La tastiera si presenta subito come molto robusta, costruita con ottimi materiali e ben rifinita. Dalle immagini potete notare l’innesto del tutto simile a quello delle cuffie e i due piccoli pezzettini di plastica sulla base che non serviranno altro che per agganciare la periferica al pad struttando i buchi delle viti.

 

L’Headset con fili contenuto all’interno del kit è necessario dal momento in cui non potete, una volta attaccata la tastierina, collegare quello che già possedete per via dell’innesto diverso. Rispetto alle cuffie che già possedete non cambia nulla altro se non il regolatore del volume posto in uno switch a parte collocato a metà filo, switch nel quale è pure presente il Mute ed una fessura atta ad inserirlo nel taschino della camicia. Visto il tipo di attacco usato (un mini-jack molto comune tra le cuffie e disponibile anche sottoforma di adattatore) sarà possibile utilizzare tutte le cuffie dotate dello stesso tipo di jack, tra cui il vecchio Headset venduto in bundle con Xbox Live qualche anno fa.

Una volta inserito nel Pad, la periferica si presenta in questa maniera:

 

 

L’incastro avviene in maniera perfetta e sarà altamente difficile che la tastiera si stacchi, anche in seguito ad una caduta accidentale del Pad. Il tipo di input è quello standard QWERTY, con l’aggiunta di qualche tasto funzione e simboli/lettere accentate abilitabili tramite la pressione dei tasti posti nell’ultima fila, rispettivamente a sinistra e a destra; guardando le immagini li noterete sicuramente in quanto sono colorati di Verde e di Rosso, come del resto le lettere presenti sul tastierino. L’uso è alquanto semplice ed intuitivo: se vedete infatti un simbolo od una lettera accentata (colorato/a di rosso o verde) presente su un tasto, per farli apparire sullo schermo dovete prima premere il tastino dello colore corrispondente. E’ utile notare anche come questi due pulsanti di selezione caratteri alternativi restino in funzione fino a che non vengono premuti una seconda volta, dopodichè si tornerà all’uso dei caratteri standard (colorati di bianco). E’ presente inoltre il tasto di CAPS Lock, per scrivere sempre in maiuscolo, Backspace ed una serie di tasti funzione utili, ad esempio, per accedere immediatamente alla chat.

L’uso della periferica ha fatto notare come sia molto facile ed immediato scrivere con questo accessorio, alla stregua di una tastiera una volta “allenati”.

In fase di gioco la presenza della tastierina non si fa notare eccessivamente (logicamente il peso globale va ad aumentare), sopratutto grazie alla forma stessa del pad che fa si che le falangi vadano ad appoggiarsi sui dorsi del pad stesso e non permettano di impugnare il pad come fossero due corni, alla stregua di quanto invece accade con il Dual Shock per PS2/3. Questo permette di poter giocare a qualsiasi tipo di gioco avendo anche la possibilità di scrivere messaggi; presumo che questo aspetto potrà influire in maniera molto positiva su giochi tattici come Ghost Recon in versione Multiplayer, dove il giocatore potrà mandare messaggi di testo ai proprio compagni di squadra tramite chat (magari interna al gioco stesso, come accade su PC).

Particolarità da non sottovalutare riguarda la retroilluminazione dei tasti: durante l’input, infatti, tutti i tasti risultano completamente illuminati per una agevole lettura in assenza di luce, spegnendosi solamente dopo alcuni secondi di inattività (nessun tasto premuto), in automatico.

 

L’impressione finale che posso dare è che questo accessorio è sicuramente un must-buy per tutti quelli che sono soliti usare messenger dentro la dashboard o per chi è solito scrivere parecchi messaggi agli amici senza dove necessariamente ricorrere alla interfaccia web su PC per farlo. Per gli altri è da valutare, nell’ottica che una volta in proprio possesso si potrà godere appieno di tutte le features che la Xbox 360 propone.

Potete trovare l’Xbox 360 Messenger Kit in tutti i negozi di Videogiochi e Centri Commerciali al prezzo consigliato di 29.99 €