Teenage Mutant Ninja Turtles: Mutanti a Manhattan - Recensione

“Come come, Platinum Games sta sviluppando un gioco dedicato alle Tartarughe Ninja? Ah, il publisher è Activision… speriamo non si ripeta l’esperienza di Legend of Korra di due anni fa, ancora non mi sono ripreso dallo shock!”
Dopo i primi screenshot e video in game i miei dubbi si erano parzialmente fugati, l’impatto grafico era sicuramente notevole, l’azione veloce e frenetica in puro stile Platinum: una cosa però sono le sensazioni di uno spettatore, per quanto esperto, un’altra la prova diretta. TMNT: Mutanti a Manhattan è finalmente arrivato tra le nostre mani, vediamo se vale la pena accompagnare le quattro testuggini ninja nella loro ennesima avventure videoludica.

La grande mela in pericolo

Se c’è ancora qualcuno tra voi che si sta chiedendo come abbiano fatto quattro tartarughe a diventare dei letali ninja il cui guru sia un vecchio topo, vi consigliamo di leggere le prossime tre o quattro righe, nel caso contrario potete anche farne a meno. La loro storia ha luogo a New York, quando in seguito ad un disastroso incidente stradale un liquido fortemente radioattivo cola nelle fogne della grande mela, contaminando quattro piccole tartarughe disperse nello stesso incidente e Splinter, maestro di arti marziali. Quest’ultimo, trasformatosi in topo per il contatto con il liquido e, appunto, un topo, trova le quattro tartarughe mutanti a cui da i nomi che tutti conosciamo: Leonardo, Michelangelo, Donatello e Raffaello.
Mutanti a Manhattan ci catapulta in questa pazza realtà e lo fa senza una linea narrativa ben definita, tutt’altro: da questo punto di vista i nove scenari totali hanno un legame piuttosto labile e il pretesto è quello di conoscere i nemici più popolari della serie e, ovviamente, pestarli! Bebop, Rocksteady, Slash, Armaggon fino ad arrivare a Shredder, gli scenari portano il nome dei boss che incontreremo e che dovremo sconfiggere. Delle brevi scene animate tentano di dare un minimo senso alle vicende che dovremmo affrontare ma il risultato è pessimo, si capisce ben poco di quello che è successo e di quello che ci aspetta ma, soprattutto, si è perso completamente quel brio effervescente che da sempre ha caratterizzato l’opera di Kevin Eastman e Peter Laird. Trama inesistente e battute scialbe che non riuscirebbero a strappare un sorriso neppure sotto tortura o sconvolti da sostanze psicotrope.

tmnt mutanti a manhattan review 001

Bushido e katane ma era meglio una pizza

Dare un senso alla trama non serve a nulla perché in realtà questa non esiste ma se in questo momento state pensando: “Beh, ok, che mi frega, voglio solo divertirmi pestando in giro tutto quello che vedo!” , vi state solo illudendo. Ok, si, potete pestare a manetta ma che questo vi possa divertire, beh, vi sbagliate di grosso. Lo schema del combat system è quello classico che alterna un attacco veloce e leggero a uno lento e potente, le combo sono semplici e poco varie, si salta e ci si arrampica in scenari estremamente monotoni in delle mappe della media ampiezza. In ogni momento si può “skippare” da una tartaruga ninja all’altra e questo non farvi temere che possa rompere il ritmo o incasinarvi la testa: anche rinunciando a passare il controllo da un all’altra, non si capisce nulla lo stesso. L’azione su schermo è estremamente caotica, l’intelligenza artificiale, sia dei nemici che degli alleati è una delle più ridicole che ci sia capitato di provare negli ultimi anni, tutto condito da una visuale impacciata e da una bizzarra curva di difficoltà che risponde a ignote leggi di cui non fanno parte né la coerenza né il bilanciamento. L’apoteosi di tale disastro sono le boss fight, da sempre oltretutto fiore all’occhiello di quai tutte le produzioni Platinum Games: lunghe, monotone, scandalosamente caotiche, difficili. Se il tutto funzionasse a dovere, se cioè ci fosse il tempo di studiare una strategia di attacco e di provare a concretizzarla, la forza dei boss e la loro vitalità smisurata darebbe uno stimolo forte, invece non funziona quasi nulla e trovare il self control per non spaccare tutto è un esercizio impegnativo. Frustrazione e rabbia, come in poche occasioni. E non si può neppure pestare April O’Neill, che continua ad assillarci con la sua voce ripetendo quello che dobbiamo fare.

tmnt mutanti a manhattan review 003

Ninja shading

L’unico aspetto sui cui possiamo esprimere qualche parola positiva è la realizzazione grafica. Intendiamoci, non siamo certo davanti allo stato dell’arte ma in una tavola imbandita di schifezze non possiamo nono apprezzare un piatto che si può comunque assaggiare. L’uso del cel shading è notevole e il fumettoso look generale di grande impatto. Peccato che sia apprezzato più da chi guardi che da chi giochi ma, purtroppo, la realtà di Mutanti a Manhattan è questa. La produzione vanta anche un doppiaggio in italiano la cui qualità non fa gridare allo scandalo me stimola a trovare nelle opzioni qualche opzione per disattivarlo.

tmnt mutanti a manhattan review 002

Tartarughe in via di estinzione

Onestamente non ricordo un gioco più brutto dedicato alle Ninja Turtles e intendo proprio dal 1989, quando Konami (ahhhh lacrima) fece uscire Teenage Mutant Ninja Turtles per NES. TMNT: Mutanti a Manhattan sarebbe imbarazzante per chiunque, soprattutto per Platinum Games che, tra alti e bassi, ci aveva comunque abituati ad una qualità media delle sue produzioni piuttosto alta. Questa “roba” non può interessare a nessuno, tra gli appassionati di tartarughe solo alla guardia forestale per il pericolo di estinzione delle stesse: le testuggini potrebbero suicidarsi in massa per la vergogna.

  • Impatto visivo gradevole

  • L’avventura non dura più di 10 ore totali

  • Trama inesistente

  • Gameplay monotono e sbilanciato

  • Azione caotica

  • Curva di difficoltà assurda

  • Doppiaggio a tratti ridicolo

17 Commenti a “Teenage Mutant Ninja Turtles: Mutanti a Manhattan”

  1. Marco Licandro on

    "in una tavola imbandita di schifezze non possiamo nono apprezzare un piatto che si può comunque assaggiare"

    L'epicità di questa frase. Davvero triste per questo esordio. Platinum Games dovrebbe continuare a fornire dei contenuti Platinum, ma a quanto noto qui non raggiunge neanche il Copper.

  2. Macchiaiolo on

    "in una tavola imbandita di schifezze non possiamo nono apprezzare un piatto che si può comunque assaggiare"

    L'epicità di questa frase. Davvero triste per questo esordio. Platinum Games dovrebbe continuare a fornire dei contenuti Platinum, ma a quanto noto qui non raggiunge neanche il Copper.

    Il problema è che spesso questi prodotti secondari sono seguiti da figure minori del team e creati solo per raccogliere fondi per le loro creazioni maggiori.

    Tartarughe Ninja conclude il terzetto dell'orrore con Legend of Korra e Transformers.

  3. The_WLF on

    Il problema è che spesso questi prodotti secondari sono seguiti da figure minori del team e creati solo per raccogliere fondi per le loro creazioni maggiori.

    Tartarughe Ninja conclude il terzetto dell'orrore con Legend of Korra e Transformers.

    Beh, Transformers Devastation non è mica male… forse un po' corto, ma il gioco sotto c'è…

  4. Sid on

    Beh, Transformers Devastation non è mica male… forse un po' corto, ma il gioco sotto c'è…

    Ti prego non utilizzare i puntini a fine frase, sembri una ragazza che ci prova e che che vuole fare capire qualcosa

    :uau:

    Inviato da stocazzo utilizzando Tapatalk

  5. The_WLF on

    Ti prego non utilizzare i puntini a fine frase, sembri una ragazza che ci prova e che che vuole fare capire qualcosa

    :uau:

    Inviato da stocazzo utilizzando Tapatalk

    Ciao bel maschione, che fai stasera?! :asd:

    Purtroppo non ci posso fare niente, è un vizio che mi porto dietro da secoli quando scrivo in occasioni informali… 😀

  6. Sid on

    Ciao bel maschione, che fai stasera?! :asd:

    Purtroppo non ci posso fare niente, è un vizio che mi porto dietro da secoli quando scrivo in occasioni informali… 😀

    Oggi nulla. Aperitivo in centro? Accura che a Palermo poi facciamo mega cena dopo (non ci basta)

    Inviato da stocazzo utilizzando Tapatalk

  7. The_WLF on

    Oggi nulla. Aperitivo in centro? Accura che a Palermo poi facciamo mega cena dopo (non ci basta)

    Inviato da stocazzo utilizzando Tapatalk

    A me basta ci siano arancini e granita al limone…

  8. Sid on

    A me basta ci siano arancini e granita al limone…

    Abominio! Colpo al cuore! Che dolore!

    ARANCINE!

    granite nel palermitano fanno cagare, si mangiano meravigliose nel messinese e Catanese alta!

    A Sciacca, paese della mia ragazza, c'è uno che si dice faccia granita al limone (solo questa) più buona della Sicilia.

    E comunque vieni in Sicilia e ti fermi solo a questo? E tutte le altre mille cose? Devi mangiare la pasta con i ricci! (mio piatto preferito)

    Inviato da stocazzo utilizzando Tapatalk

  9. Kassandro on

    Abominio! Colpo al cuore! Che dolore!

    ARANCINE!

    granite nel palermitano fanno cagare, si mangiano meravigliose nel messinese e Catanese alta!

    A Sciacca, paese della mia ragazza, c'è uno che si dice faccia granita al limone (solo questa) più buona della Sicilia.

    E comunque vieni in Sicilia e ti fermi solo a questo? E tutte le altre mille cose? Devi mangiare la pasta con i ricci! (mio piatto preferito)

    Inviato da stocazzo utilizzando Tapatalk

    A luglio sarò  a Mondello  :asd:

    Detto questo parlate del gioco :asd:

  10. Sid on

    A luglio sarò  a Mondello  :asd:

    Detto questo parlate del gioco :asd:

    Sempre a rompere con gli OT :asd: comunque ti consiglio per come puoi di girarti tutta la Sicilia. È meravigliosa.

    Non fossilizzarti a mondello. Mezza giornata basta.

    Direi che Palermo città di agosto e luglio  è off limits per il troppo caldo. La città è preferibile fino a giugno e da settembre.

    Quanto starai?

    Inviato da stocazzo utilizzando Tapatalk

  11. The_WLF on

    Abominio! Colpo al cuore! Che dolore!

    ARANCINE!

    granite nel palermitano fanno cagare, si mangiano meravigliose nel messinese e Catanese alta!

    A Sciacca, paese della mia ragazza, c'è uno che si dice faccia granita al limone (solo questa) più buona della Sicilia.

    E comunque vieni in Sicilia e ti fermi solo a questo? E tutte le altre mille cose? Devi mangiare la pasta con i ricci! (mio piatto preferito)

    Inviato da stocazzo utilizzando Tapatalk

    Ueh, ma io sono polentone e le conosco come arancini!! 😀 (vale anche per @LucaS93)

    A Sciacca vengo ad agosto che si sposa un mio carissimo amico e credo di conoscere il tipo delle granite, visto che mi ha ampiamente sollazzato durante la mia ultima uscita sicula…

    E ora parliamo del gioco per non far arrabbiare @Kassandro: fa cagarissimo!! 😀

  12. Sid on

    Ueh, ma io sono polentone e le conosco come arancini!! 😀 (vale anche per @LucaS93)

    A Sciacca vengo ad agosto che si sposa un mio carissimo amico e credo di conoscere il tipo delle granite, visto che mi ha ampiamente sollazzato durante la mia ultima uscita sicula…

    E ora parliamo del gioco per non far arrabbiare @Kassandro: fa cagarissimo!! 😀

    Come si chiama questo che si sposa? Allora dobbiamo assolutamente vederci :asd: con Kassandro no perché si lamenta :asd:

    Comunque non si.puo conoscere come arancini, arancine così si conosce, ignorante!

    Inviato da stocazzo utilizzando Tapatalk

  13. The_WLF on

    Come si chiama questo che si sposa? Allora dobbiamo assolutamente vederci :asd: con Kassandro no perché si lamenta :asd:

    Comunque non si.puo conoscere come arancini, arancine così si conosce, ignorante!

    Inviato da stocazzo utilizzando Tapatalk

    Ma ignorante che ignora?! Per la privacy altrui ti rispondo in privato… 😀

  14. KojimaSan on

    Abominio! Colpo al cuore! Che dolore!

    ARANCINE!

    granite nel palermitano fanno cagare, si mangiano meravigliose nel messinese e Catanese alta!

    A Sciacca, paese della mia ragazza, c'è uno che si dice faccia granita al limone (solo questa) più buona della Sicilia.

    E comunque vieni in Sicilia e ti fermi solo a questo? E tutte le altre mille cose? Devi mangiare la pasta con i ricci! (mio piatto preferito)

    Inviato da stocazzo utilizzando Tapatalk

    Il nome giusto è Arancinu:)

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.