The Witcher 2 domina la classifica italiana ed inglese

Buon successo di vendita a pochi giorni dal lancio di the Witcher 2: Assassin's of Kings

The Witcher 2: Assassins of Kings – Enhanced Edition ha sicuramente riscosso ottime valutazioni dalla stampa specialistica, ma non sempre questo basta per decretare un successo.

È l’andamento delle vendite che conta, la risposta del pubblico, e nel caso di questo RPG realizzato dai CD Projekt RED l’accoglienza è stata ottima.

Il titolo ha infatti conquistato la classifica delle vendite italiane (dati forniti da AESVI / GfK Retail & Technology) già dopo il primo weekend dal lancio. Il risultato è ancora più rilevante se pensare che il gioco, in questa nuova versione, è un’esclusiva Xbox 360 quindi monopiattaforma.

Il successo è stato bissato nella terra di Sua Maestà, dato che Geralt, protagonista dell’avventura, domina anche la chart UK.

Un must have quindi, per tutti gli appassionati di giochi di ruolo e non solo.


The Witcher 2: Assassins of Kings è un videogioco che appartiene alla serie del genere sviluppato da e pubblicato da , per , , .

La data di uscita di The Witcher 2: Assassins of Kings è il 17 maggio 2011 per PC, il 17 aprile 2012 per Xbox 360, il 9 ottobre 2012 per Xbox 360 Games Store.

11 Commenti a “The Witcher 2 domina la classifica italiana ed inglese”

  1. unkle69 on

    Se lo meritano i CD Projekt.

    Finito ieri sera, il terzo atto è brevissimo, si arriva alla fine un po' troppo in fretta, mi ha spiazzato. Però il gioco merità, uno dei migliori giocati in questo 2012. E poi ora riparto con un'altra partita, alzando la difficoltà e facendo scelte diverse; vediamo cosa succede 😉

  2. Ciccio8 on

    Un palese esempio di meritocrazia videoludica, fai un gran bel gioco, peraltro non il solito fps/tps o sparatutto che dir si voglia, lo fai bene mettendo ogni cosa al suo posto, e le vendite ti premiano, tra l'altro un gioco monopiattaforma, che dire a volte penso ci sia ancora "speranza videoludica" a questo mondo 😉

  3. Joker90 on

    domanda a chi la finito:ma quante ore dura??

    Una quarantina di ore, ma conta che a un certo punto devi compiere una scelta che cambia completamente la storia quindi il livello di rigiocabilità è molto alto.

  4. mibrun1 on

    Una quarantina di ore, ma conta che a un certo punto devi compiere una scelta che cambia completamente la storia quindi il livello di rigiocabilità è molto alto.

    e non è l'unica,ci sono anche altre scelte decisamente importanti 😉

    questa è una cosa che mi è piaciuta parecchio,le scelte che fai cambiano moltissimo gli eventi futuri

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.