I videogiochi non sono migliori senza storia secondo i director di The Last of Us e God of War

Un recente articolo pubblicato su Theatlantic.com ha generato discussione nell’ultimo periodo. Secondo l’articolo, i videogiochi non sono un mezzo adatto per raccontare storie. A rispondere a questo articolo ci ha pensato Neil Druckmann, creative director di The Last of Us:

“Ogni tanto arriva qualcuno che vuole ergersi a giudice ed esclama: ‘Ecco come i videogiochi dovrebbero e non dovrebbero essere!’. Hanno sempre torto.”

A dargli man forte ci ha pensato anche Cory Barlog, game director di God of War, con un tweet un po’ più colorito.

Un Commento a “I videogiochi non sono migliori senza storia secondo i director di The Last of Us e God of War”

  1. glenkocco on

    io penso che siano adatti a tutto ed è una cosa rara che altri media non possono vantarsi di avere. I videogiochi possono essere puro relax, possono essere pura competizione, possono essere svago/divertimento senza pensieri, possono essere impegnativi, ma possono anche avvicinarsi al cinema e raccontare con immagini storie pazzesche e abbiamo esempi di tutte queste cose.

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.