Un nuovo programma per Need For Speed

Console tribe news - Un nuovo programma per Need For Speed

Distinctive Software nel 1994 con il suo The Need for Speed per 3DO ha dato vita ad uno dei franchise motoristici più sfruttati della storia dei videogames. I players più vecchi, in 14 anni, hanno potuto giocare a ben undici adrenalinici episodi, l’ultimo dei quali, Need for Speed: ProStreet, ha però deluso fortemente gli appassionati della serie. Per difendere il prestigio di uno dei titoli più importanti di EA, John Riccitiello inaugura la nuova filosofia della casa americana, secondo la quale un periodo di sviluppo più lungo e meno stressante è essenziale per un prodotto di qualità. Il team è stato diviso in due squadre un pò come Activision ha fatto per la serie Call of Duty con Treyarch e Infinity Ward. Non mancherà comunque anche quest’anno l’appuntamento col nuovo Need for Speed, denominato Undercover, ispirato fortemente da produzioni cinematografiche in stile The Transporter e caratterizzato da una trama più curata e coinvolgente.

27 Commenti a “Un nuovo programma per Need For Speed”

1 2
  1. ON1TZUKA on

    Secondo me Need for speed non è Need for speed nella legalità, mi mancano le corse a 300km/h in curva, contromano, con la polizia dietro e i tir da scanzare. io farei un

    "Nfs Underground most wanted2" ovvero polizia + tutte le caratteristiche dell'Underground.

    ULTRAQUOTONE ;D

  2. petrix89 on

    Ho giocato Pro Street su PS2…. è l'unico capitolo della serie che non ho voglia di finire…. mi ha profondamente deluso… ha la sufficienza solo x la varietà di macchine… x il resto;(….

  3. leoustariz on

    QUOTO, io che l'hoi anche comprato;(

    leoustariz ha aggiunto 2 Minuti e 43 Secondi più tardi…


    Bene. Torniamo sul classico. Polizia, clandestinità e affini. ProStreet è stato un gran fallimento.

    QUOTO, io che l'hoi anche comprato;(

1 2

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.