Un Halo con Natal solo quando avrà senso

Console tribe news - Un Halo con Natal solo quando avrà senso

L’annuncio di Project Natal all’E3 2009 ha fatto fantasticare molti utenti in giro per il mondo che cercavano di pensare a possibili implementazioni della tecnologia all’interno del loro videogame preferito. Non gli si può dare torto e per tali motivi il producer di Halo 3: ODST, Alex Cutting, ha voluto chiarire questa situazione per quanto concerne Halo Reach. Ha dichiarato ai microfoni di Videogamer che una implementazione sarà fatta se e solo se essa avrà un senso. A Bungie, infatti, non piace l’idea di implementare feature tanto per fare rendendole inutili. Loro – continua – vogliono fare giochi divertenti evitando di riempirli di particolarità che andrebbero a togliere il divertimento.
Conferma che qualora riuscissero a trovare qualche opportunità per una implementazione di Natal, sicuramente vedranno come poter fare. Nonostante questo, non ha potuto/voluto dichiarare altro.

Sembra quindi che non sia stata data una totale smentita alla questione “Halo Reach e Natal”, ma solo il monito “lo facciamo solo se viene bene”.

A lot of people are interested in what Natal?s presence in Halo?s going to be. We are committing to only doing it when it makes sense. We are not going to produce a gimmicky feature that just takes advantage of motion controls when it doesn?t feel right.

We?re going to make the games we want to play. We?re not going to make a feature that?s not fun. If there?s an opportunity to do it, we will definitely investigate it. If it?s fun we will leave it in the game. But further than that, I can?t tell you any specific plans.


Halo: Reach è un videogioco che appartiene alla serie del genere sviluppato da e pubblicato da per .

La data di uscita di Halo: Reach è il 14 settembre 2010 per Xbox 360.

21 Commenti a “Un Halo con Natal solo quando avrà senso”

1 2
1 2

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.