The Last of Us, spuntano nuovi dettagli sul remake di Naughty Dog

Dopo il report pubblicato qualche giorno fa, il giornalista e insider Jason Schreier ha diffuso nuovi dettagli di The Last of Us Remake durante l’ultimo podcast di MinnMaxShow.

Oltre ad aver ribadito la genesi del progetto nato presso il gruppo VASG, piccolo team composto da circa 30 sviluppatori che inizialmente hanno supportato Naughty Dog nello sviluppo di The Last of Us: Part II. Il team è stato chiuso senza neanche una presentazione ufficiale e il progetto del remake è passato direttamente a Naughty Dog dopo il lancio di Part II. Il budget e la direzione creativa del remake sono cresciuti in modo considerevole con l’obiettivo di affiancarlo alla Part II.

L’idea è quella di utilizzare le tecnologie del sequel e le medesime meccaniche di gameplay. Si tratta insomma a tutti gli effetti di una Part I che magari verrà pubblicato in un unico cofanetto insieme alla Part II.

 


The Last of Us: Remastered è un videogioco del genere sviluppato da e pubblicato da per .

La data di uscita di The Last of Us: Remastered è il 29 luglio 2014 per Playstation 4.

3 Commenti a “The Last of Us, spuntano nuovi dettagli sul remake di Naughty Dog”

  1. Kassandro on

    Ma infatti sto giocando in questi giorni la remastered e fa ancora una ottima figura.. non oso immaginare il 2.

    Un ennesimo rifacimento sarebbe superfluo, anche se probabilmente venderebbe parecchio.
    Speriamo infondano energie in un nuovo progetto

  2. DJ_Jedi on
    Kassandro

    Ma infatti sto giocando in questi giorni la remastered e fa ancora una ottima figura.. non oso immaginare il 2.

    Un ennesimo rifacimento sarebbe superfluo, anche se probabilmente venderebbe parecchio.
    Speriamo infondano energie in un nuovo progetto

    Io il 2 l'ho preso quando era a 30€, ma sto aspettando (sperando) esca la patch PS5.

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.