People Can Fly al lavoro su un ambizioso shooter, nessun piano per un nuovo Painkiller

Sebastian Wojciechowski, CEO di People Can Fly, in una recente intervista ha parlato del prossimo progetto della software house che ha dato i natali alla serie Bulletstorm. Il nuovo progetto, in sviluppo grazie a una partnership con Square Enix, è molto ambizioso ed è cresciuto molto rispetto a quando lo sviluppo è stato avviato nel 2015:

“Le ambizioni di questo titolo sono cresciute a dismisura da quando è stato avviato nel 2015. L’idea alla base, in ogni caso, non è cambiata.”

Wojciechowski ha poi speso elogi per Square Enix:

“Di Square Enix posso solo parlare bene. Un team dedicato della compagnia ci sta aiutando nello sviluppo in tutti i settori: design, tecnico, produzione e artistico. Si sono inoltre presi la responsabilità della distribuzione, della vendita e del marketing del gioco.”

Ci sarà mai un nuovo Painkiller, altra serie creata proprio dalla compagnia? Purtroppo la risposta è negativa. L’IP, ha spiegato il CEO di People Can Fly, appartiene a THQ Nordic:

“Abbiamo lavorato a questa IP tanto, tanto tempo fa. È stato un grande gioco ovviamente, ma a voler essere onesti c’è forse soltanto una persona a People Can Fly che si ricorda di quei tempi. Per concludere, non abbiamo alcun piano per far tornare in vita questa IP.”


Bulletstorm è un videogioco del genere sviluppato da , e pubblicato da per , , .

La data di uscita di Bulletstorm è il 24 febbraio 2011 per Xbox 360, il 25 febbraio 2011 per Playstation 3, il 26 febbraio 2011 per PC.

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.