Mega Everdrive PRO finalmente disponibile

Con un post sul suo canale Twitter, Igor “Krikzz” Golubovskiy ha appena annunciato l’apertura alle vendite del suo ultimo nato nell’ormai folto catalogo di Flashcard da lui disegnate e realizzate: Mega Everdrive PRO.

Altro non si tratta che l’evoluzione della gamma Mega Everdrive X che, grazie all’implementazione di una nuova e più performante componentistica interna, aggiunge ora e per la prima volta il supporto alla piattaforma Mega CD (o SEGA CD negli USA). Per supporto, attenzione, viene inteso che riuscirete ad eseguire tutto (o quasi, attendiamo recensione per capirlo) il catagolo uscito per Mega CD senza dover avere fisicamente agganciata questa periferica. Si, avete capito bene: vi basterà solo il vostro amato Megadrive.
Caratteristiche confermate sono:
  • Cyclone IV FPGA
  • 16MB PSRAM e 1MB SRAM memory
  • PCB a 6 strati di alta qualità con finiture in oro
  • Piattaforme supportate: Genesis, 32X, Mega-CD, Master System, NES
  • Funzionalità di Ram cart per Mega-CD
  • Blocco regionale tolto per i giochi Mega-CD (disponibile anche MegaKey)
  • YM2413 core per i giochi Master System
  • Supporto SVP core (Virtua Racing, ad esempio)
  • Pier Solar mapper supportato
  • In-game menu con possibilità di reset della console senza premere fisicamente il tasto
  • Salvataggi Full EEPROM supportati
  • Orologlio interno (con batteria) per data e orario dei salvataggi
  • Co-processore basato su ARM a 32bit per la gestione delle operazioni legate alla SD e alla porta USB (maggiore velocità di lettura e scrittura)
  • Gestisce 1024 file per cartella che diventano illimitati nel momento in cui si scegli di non farli ordinare dal sistema
  • Supporto FAT16/FAT32/EXFAT
  • Multi slot save states. 100 slot per gioco
  • Lettura istantanea delle ROM
  • Porta USB port dedicata agli sviluppatori e per caricare ROM o aggiornare il sistema senza rimuovere la scheda SD
  • Segnalazione di batteria scarica tramite monitoraggio dei volt erogati
  • Game Genie cheats supportati
Come avete notato tra i sistemi supportati figura anche il NES: Igor ha infatti inserito un supporto (non totale, va detto) al core NES, limitato sembra ai giochi NTSC che non usano determinati accorgimenti tecnici (non supportati). E’ più una feature bonus da “prendere così com’è” che un supporto completo. Per le ROM 32X, come sempre, serve l’hardware altrimenti non riuscirete ad eseguirle.
La trovate in vendita nel sito del produttore a 199$.

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.