La cancellazione di Silent Hills non ha senso afferma Guillermo del Toro

Del Toro parla nuovamente di Silent Hills

Guillermo del Toro è tornato di nuovo a parlare della cancellazione di Silent Hills, progetto in cui era coinvolto insieme a Hideo Kojima.

“Eravamo in una situazione buffa. Avevamo una grande esperienza e spesso tenevamo delle sessioni di brainstorming per parlare della storia e non solo. Alcune idee che avevamo per Silent Hills sono state poi usate in altri videogiochi come The Last of Us e questo ci ha reso felice perchè evidentemente stavamo andando nella direzione giusta. Stavamo creando qualcosa di grande e sono sicuro che il risultato finale sarebbe stato ottimo, se solo ci fosse stato permesso di continuare. Quando ripenso a tutto, mi rendo conto che la cancellazione del gioco non ha semplicemente alcun senso.”

2 Commenti a “La cancellazione di Silent Hills non ha senso afferma Guillermo del Toro”

  1. Hikari90 on

    Se hanno ritrovato loro idee in TLOU che è del 2013 allora il progetto c'era da prima, quindi 2-3 anni di progetti di una coppia come Kojima e Del Toro buttati…

    Capolavori Made In Konami.

    Eppure ci spero ancora che qualcuna tra Sony o Ms (dubito nintendo abbia soldi e coraggio) possa investire per far rinascereSilent Hills sotto altro nome.

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.