Il CEO di Microsoft fiducioso sull’acquisizione di Activision

L’imminente acquisizione di Activision Blizzard da parte di Microsoft è il più grande affare che l’industria dei videogiochi abbia mai visto, nessuno escluso, quindi non sorprende che il processo di finalizzazione si stia rivelando un po’ complicato. Le autorità stanno esaminando il potenziale acquisto in modo molto più approfondito e la concorrenza (leggi: PlayStation) è preoccupata per la prospettiva di perdere marchi grandi come Call of Duty su Xbox.

Microsoft, tuttavia, rimane fiduciosa che, nonostante gli ostacoli, l’accordo alla fine andrà in porto. Ne ha parlato di recente con Bloomberg, il CEO di Microsoft Satya Nadella:

“Ovviamente, qualsiasi acquisizione di queste dimensioni passerà attraverso un esame accurato, ma siamo molto, molto fiduciosi che ne usciremo vincitori.”

Nadella ha continuato facendo notare che Microsoft attualmente rappresenta la quarta o quinta forza dell’industria e che al momento Sony è la numero uno e ultimamente sta crescendo facendo investimenti importanti come quello di Bungie. Microsoft con l’acquisizione di Activision Blizzard diventerebbe la terza potenza posizionandosi dietro a Sony e Tencent.

“Quindi se si tratta di concorrenza, facciamo concorrenza.”