Halo: una saga da 46 milioni di copie

Dal 2001 ad oggi la serie Halo ha piazzato oltre 46 milioni di copie

Microsoft in vena di statistiche. In un comunicato ufficiale l’azienda di Redmond ha tirato fuori dal cassetto un pò di cifre riguardanti la saga Halo. Tra i dati rilasciati il più interessante riguarda la mole di vendite della serie, che dal 2001, con Halo: Combat Evolved, ad oggi, ha piazzato circa 46 milioni di copie in tutto il mondo, registrando qualcosa come 5 miliardi di ore in gioco su Xbox Live. Non si poteva poi non parlare di denaro, poichè il solo Halo Reach ha prodotto entrate per 200 milioni di dollari, mentre l’intero brand nel suo complesso ha portato a casa una cifra pari a 3 miliardi di dollari. A margine di ciò, ha preso la parola Chris Lewis, vice presidente per le attività d’intrattenimento interattivo di Microsoft, affermando che: “Halo è una serie da 3 miliardi di dollari, che ha modellato la storia dell’intrattenimento e definito una generazione di giocatori. Il lancio di un nuovo titolo è sempre sotto i riflettori e siamo tornati con un botto colossale per Halo 4”.
Il ‘botto colossale in questione è la recente trovata di Microsoft, in cui alcuni giocatori del Liechtenstein hanno giocato ad Halo 4 prima del lancioe trasformato alcune zone della regione in una zona di guerra sci-fi.

Halo 4 sarà nei negozi il 6 novembre 2012.

17 Commenti a “Halo: una saga da 46 milioni di copie”

  1. Coin-op on

    Frega caxxi delle cifre.

    Il vero merito di Halo (TUTTA la serie dal CE a Reach) è che ha surclassato per qualità la quasi totalità di tutti gli altri fps della storia, il resto son pugnette. 🙂

    Speriamo che con l'addio di Bungie non vada tutto a donnine.

  2. Cobraco on

    Insomma, una miniera d' oro per le casse Microsoft. Stiamo parlando di una delle saghe più importanti dei videogame anche se, a me personalmente non mi ha mai fatto impazzire.

  3. Seba on

    200 milioni di dollari……e manco l'ombra di una nuova IP……puzzoni…..

    forse è meglio aspettare la prossima generazione,non credi?

  4. luis27409 on

    forse è meglio aspettare la prossima generazione,non credi?

    Anche……ma basta vedere che fine ha fatto Alan Wake per rendersi conto che le IP nuove le vedremo col contagocce……

  5. Seba on

    Anche……ma basta vedere che fine ha fatto Alan Wake per rendersi conto che le IP nuove le vedremo col contagocce……

    perdonami,cosa c'entra AW?

  6. luis27409 on

    ma vuoi una nuova ip o il seguito ?

    sinceramente parlando non ti capisco.:(

    Ma mi prendi in giro?Era una nuova IP che non ha venduto e che quindi l'hanno fatta morire……Quindi presumo che più di tante in futuro non se ne vedranno e porteranno avanti solo quelle che vendono…….Da qui nasce la mia critica che con quei 200 milioni potrebbero prendersi qualche rischio in piu…..

  7. Evalax on

    Ma mi prendi in giro?Era una nuova IP che non ha venduto e che quindi l'hanno fatta morire……Quindi presumo che più di tante in futuro non se ne vedranno e porteranno avanti solo quelle che vendono…….Da qui nasce la mia critica che con quei 200 milioni potrebbero prendersi qualche rischio in piu…..

    Ha venduto 2 milioni di copie comunque non è da sputarci sopra,poi l'IP non è morta hanno fatto uscire un arcade ed è in lavorazione il seguito

  8. Evalax on

    ragazzo,sveglia!

    secondo te al giorno d'oggi chi investe pur sapendo di andare in perdita?

    fine ot!passo e chiudo.

    Perchè sapendo di andare in perdita? AW non ha fatto numeroni ma ha comunque venducchiato e poi IMHO un IP anti god of war venderebbe non poco

  9. luis27409 on

    Perdita?Ma se Remedy è formata da 20 persone e Alan Wake è praticamente sponsorizzata da Duracell……..quando hanno venduto 200k copie sono piu che a posto…..

    Eva……fin che non vedo non credo….

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.