Ex di Visceral Games: fare horror è costoso e le vendite non sono assicurate

Zach Wilson, ex senior level designer dell’ormai defunta Visceral Games e adesso sviluppatore di Bethesda, ha parlato delle difficoltà nel realizzare giochi horror, categoria in cui rientra Dead Space:

“È difficile. L’horror in generale è costoso da realizzare e difficile da vendere. Il feedback della gente ci dice che sono giochi amati, ma non vengono acquistati perché troppo spaventosi. È un meccanismo che lavora contro sé stesso.

Non puoi vendere un tipo di gioco di cui si desidera la rimanenza ma che non viene acquistato. Le proiezioni di mercato, che vengono fatte da EA per gestire i budget e giudicare i successi, sono incredibilmente opache, il che penso sia molto frustrante per gli sviluppatori. Non possiamo trasferire la nostra passione in un foglio di lavoro.”

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.