Esordio disastroso per Dead Space Extraction

Console tribe news - Esordio disastroso per Dead Space Extraction

Dead Space Extraction, il titolo solo per Nintendo Wii che funge da prequel all’avventura horror più quotata dello scorso anno, ha avuto un debutto sul mercato decisamente sotto le aspettative. Nel corso dei primi giorni di commercializzazione negli Stati Uniti, 29 Settembre / 3 Ottobre, sono state vendute solamente 9000 copie del gioco.

Jesse Divinich dell’ente EEDAR, però, ritiene che EA non sia delusa più di tanto da questo imbarazzante risultato: poichè le vendite dei titoli Wii dipendono moltissimo dal tipo di pubblicità che si fa al gioco, e poichè Dead Space Extraction non ha per niente giovato di alcuna mossa di marketing aggressivo che la softwarehouse ha invece spesso riservato ad altri titoli, se ne deduce che in casa Electronic Arts non potessero non aspettarsi un risultato di questo tipo.
Le proiezioni di vendita per lo shooter su binari in territorio USA possono anche arrivare a quota 20.000 unità piazzate entro Novembre. Di certo, è un titolo che meriterebbe molto di più.


Dead Space Extraction è un videogioco che appartiene alla serie del genere sviluppato da e pubblicato da per .

La data di uscita di Dead Space Extraction è il 25 settembre 2009 per Nintendo Wii.

30 Commenti a “Esordio disastroso per Dead Space Extraction”

1 2
  1. makka on

    Mah, se penso che questo natale probabilmente regaleranno la wii a mia sorella…mi sa che sono uno dei pochi che vorrebbe la wii per giocare a giochi come questo…

    Oppure ancora meglio a mad world e a quelle poche esclusive che a mio avviso se fossero state fatte sulle sorelle maggiori ps3 e xbox 360 sarebbe stato solo che meglio…

    Basta giochi hardcore su una console che non è stata creata per questo!

  2. stefanos on

    io ho giocato sia al primo dead space che a questo.

    sinceramente per me che sono appassionato di FPS , giocare a un gioco simile sui binari , non e' proprio il massimo come gioco.

    io l'ho trovato un po' caotico e sinceramente overkill e' sicuramente su un'altro pianeta.

    peccato…..forse se avessero fatto un fps libero da binari sicuramente qualche copia in piu' l'avrebbero piazzata.anche se …sinceramente…anche la versione precedente non e' che abbia avuto tutto quel successo sperato.

    dispiace proprio perche' in effetti sul wii , almeno dall'aspetto grafico, con sto gioco avevano svolto un buon lavoro.

    credo che ultimamente di occasioni sprecate sul wii ce ne sono veramente troppe!!!

    non so' pero' comincio a convincermi che il wii in effetti non e' fatto per i giochi classici  come ci abbiamo giocato fino ad adesso. ma una sorta di videogame a sfondo "educativo"…………..avro' mica scoperto l'uovo di colombo ???

  3. dark.antony on

    visceral ha già detto che in futuro ci penseranno più volte prima di sviluppare per wii…questa console rischia di perdere tutti i giochi più adulti

    ma anche sì!gli unici giochi che vendono su wii sono quelli nintendo e caz.ate tipo giulia passione per i cavalli ecc…..non so perchè le varie case di sviluppo gli danno ancora supporto visto che non vendono niente!

  4. Furythepro on

    Peccato, questo gioco è uno dei migliori in assoluto in termini di atmosfera in generale.

    La trama è appassionante ed il gameplay è a dir poco ottimo….

    Se avessero fatto una pubblicità alla "The Conduit" avrebbe venduto almeno tre volte tanto….

    Mi spiace vedere che grandi titoli come Dead Space Extraction vendano cosi' poco… questo non fa di certo prevedere un futuro roseo a chi come me ha una Wii e non è un casual, ma semplicemente preferisce mille volte lo stile di gioco innovativo alla solita inutile grafica nuda e cruda.

    🙂

  5. zackaria80 on

    Dato inspiegabile secondo me.. non si può dire che non sia un gran gioco, almeno ottimo, poi può piacere o meno il genere. Spero che ne tirino fuori altri di questa qualità, porting o meno non m'interassa, purchè siano divertenti e coinvolgenti. E basta co sta storia dei casualoni. E' vero che i titoli che voi chiamate hardcore sono pochi ma ci sono, poi ovvio, se uno ha la wii e una xbox o una ps3, gioca a questo genere di giochi su queste piattaforme. Ma se uno ha solo la wii (come me) ha tranquillamete il modo di soddisfarsi. La grafica altrui mozza il fiato (parlo di uncharted e halo), non lo nego, ma non ci posso fare nulla se quando accendo la wii me la spasso alla grande per ore in giochi che sono tutt'altro che da casualoni: Metroid, Red Steel, Cod, No more heroes,  Overkill, Mad World, Pes. E questi sono giochi "datati".. se uno da un'occhiata alle news ci sono altrettanti titoli interessanti in uscita. Quindi io tutto questo allarmismo pessimista no lo vedo proprio…

  6. Branci on

    personalmente non l'ho comprato perchè ci sono un sacco di titoli in arrivo e di soldi ne ho pochi attualmente, quindi non lo posso prendere per ora anche se lo valuto un ottimo titolo

  7. Karasin83 on

    Peccato, questo gioco è uno dei migliori in assoluto in termini di atmosfera in generale.

    La trama è appassionante ed il gameplay è a dir poco ottimo….

    Se avessero fatto una pubblicità alla "The Conduit" avrebbe venduto almeno tre volte tanto….

    Mi spiace vedere che grandi titoli come Dead Space Extraction vendano cosi' poco… questo non fa di certo prevedere un futuro roseo a chi come me ha una Wii e non è un casual, ma semplicemente preferisce mille volte lo stile di gioco innovativo alla solita inutile grafica nuda e cruda.

    🙂

    bhe proprio inutili 360 e ps3 non sono, non esageriamo.

  8. Furythepro on

    bhe proprio inutili 360 e ps3 non sono, non esageriamo.

    Mai detto questo, anzi, se la Wii avesse ANCHE la potenza grafica delle rivali sarebbe la console definitiva 😀

    Io parlo di una corsa esasperata alla grafica (da perfette graphic-whores)…. quello l'ho sempre odiato.

    Deus Ex (il primo) aveva una grafica superata, squadrettata e bruttina per l'epoca in cui è uscito… eppure se penso ad un titolo FPS/RPG che mi ha letteralmente RAPITO, il nome che mi viene subito in mente è il suo.

    Idem per Duke3D, che di vero 3D non aveva nulla (evviva il build), eppure mi ha preso molto più di quake, gioco completamente in 3d…

    Insomma, la grafica se c'è è di certo un bene, non lo nego… ma se devo scegliere tra gioco innovativo, divertente e "diverso" ed un gioco supercazzuto graficamente ma con trame e gameplay da solita minestra riscaldata… beh, voto il 1° tutta la vita.

1 2

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.