Call of Duty Vanguard sarà annunciato tramite Warzone, spuntano nuovi dettagli sul gioco

Un report di VGC rivela che Activision non annuncerà il nuovo capitolo di Call of Duty nel corso dell’E3 2021.

Nel report vengono citate delle fonti anonime interne in Activision che hanno confermato che il reveal seguirà l’iter dello scorso anno con Call of Duty: Black Ops Cold War. Si passerà quindi tramite un evento in-game in Warzone per la presentazione del gioco.

Il report conferma anche che il gioco, che ricordiamo essere in sviluppo presso Sledgehammer Games, si chiamerà Call of Duty Vanguard e avrà una campagna singleplayer ambientata durante la seconda guerra mondiale che si concentrerà sulla nascita delle moderne forze speciali alleate. Ci sarà poi il classico multiplayer e la modalità zombie.

Ovviamente anche Warzone sarà fortemente influenzato da Call of Duty Vanguard con i due giochi che si integreranno sin da subito. Sledgehammer Games ha infatti avuto più tempo rispetto a Treyarch con Black Ops Cold War per integrare al meglio Vanguard in Warzone. L’integrazione passerà attraverso una nuova mappa ambientata durante la seconda guerra mondiale descritta come la più grande e ambiziosa fatta finora nella storia della serie.