Call of Duty: nessun nuovo capitolo nel 2023, il supporto a Modern Warfare II durerà due anni

Un report di Bloomberg a cura di Jason Schreier rivela che Activision è molto vicina a sospendere l’uscita annuale di Call of Duty dopo quasi 20 anni.

Nel report, Schreier afferma che Activision pubblicherà Call of Duty Modern Warfare II sul finire del 2022 con l’intenzione di supportare il gioco per due anni e affiancandogli Warzone 2.

Solo nel 2024 ci sarà il lancio del nuovo capitolo di Call of Duty sviluppato da Treyarch. Una decisione, spiega Schreier, presa in modo completamente indipendente da Microsoft. Call of Duty Vanguard ha venduto sotto le aspettative e i dirigenti di Activision sono preoccupati per come gli stessi videogiochi della serie si stanno cannibalizzando a vicenda. Inoltre il tempo extra concesso a Treyarch  permetterà al team di concentrarsi ulteriormente sulla qualità del videogioco e di realizzare un prodotto completamente next-gen.

Activision ha rilasciato un commento sulla questione senza però confermare o smentire:

“Abbiamo grandi piani per nuove esperienza premium e free to play di Call of Duty per quest’anno, l’anno prossimo e oltre. Condivideremo maggiori dettagli al momento giusto.”