Battlefield verso un’espansione con nuove esperienze e team di sviluppo

Un report pubblicato sulle pagine di Gamespot rivela alcuni dettagli sul futuro di DICE a seguito dell’impegnativo lancio di Battlefield 2042.

Il nuovo capitolo purtroppo non sta andando da nessuna parte e l’emorragia di utenti che sta subendo non sta di certo aiutando il gioco che necessiterà di un grande supporto post-lancio per riprendersi. Electronic Arts prevede comunque un’espansione del franchise in grande stile con l’obiettivo di creare un universo di Battlefield connesso. Stando a quanto dichiarato da Vince Zampella, co-fondatore di Respawn Entertainment e ora supervisore del franchise di Battlefield, l’obiettivo non è sostituire 2042 ma creare per l’appunto un universo coeso:

“Continueremo a evolvere e far crescere Battlefield 2042, ed esploreremo nuovi tipi di esperienze e modelli di business nel mentre che possiamo aggiungere all’esperienza base per fornire una fantastica gamma di esperienze per i nostri giocatori. In questo universo, il mondo è interconnesso con personaggi e narrativa condivisi. Questo universo è anche costruito con la nostra community mentre sfruttiamo la potenza di Portal (la modalità presente in 2042, ndr) e dei contenuti generati dagli utenti che mettono la creatività nelle mani dei nostri giocatori.”

Una di queste nuove esperienze sarà Battlefield Mobile in sviluppo da Industrial Toys, lo studio co-fondato dall’ex presidente di Bungie Alex Seropian, e in uscita nel 2022, e un nuovo capitolo già in sviluppo presso la stessa DICE.

Inoltre sembra essere in sviluppo anche un Battlefield free-to-play, anche se al momento EA e lo stesso Zampella non hanno confermato niente in merito. Altre due possibili esperienze di Battlefield sono in sviluppo presso Ripple Effect, studio noto una volta come DICE Los Angeles, e dal nuovo studio di Seattle guidato da Marcus Lehto, co-creatore della serie Halo e autore del recente Disintegration. Ripple Effect continuerà a lavorare su Portal e su “nuove esperienze dell’universo di Battlefield”, mentre Lehto e i suoi avranno avranno l’obiettivo di dare una spinta extra alla narrativa nell’universo di Battlefield e lavorerà in collaborazione con i già citati DICE e Ripple Effect sia su 2042 che su altre esperienze prettamente narrative.

Insomma le intenzioni di EA ci sembrano molto chiare: dichiarare guerra totale a Call of Duty e agli altri shooter multiplayer. Per farlo la compagnia americana fa all-in sulla serie Battlefield promuovendo un veterano come Zampella come supervisore della serie (nel mentre Zampella continuerà a supervisionare anche i progetti di Respawn Entertainment, ndr) e investendo su una squadra di studi pronte ad offrire tante tipologie di esperienze di gioco.


Battlefield™ 2042 è uno sparatutto in prima persona che segna il ritorno dell'iconica guerra totale della serie. In un futuro prossimo in cui il mondo è stato trasformato dal caos, adattati per vincere in campi di battaglia dinamici con l'aiuto della tua squadra e di un arsenale all'avanguardia. Battlefield™ 2042 offre un'esperienza su vasta scala senza precedenti in ampi campi di battaglia di tutto il mondo. I giocatori potranno cimentarsi in esperienze massicce, da modalità multigiocatore aggiornate come Conquista e Sfondamento alla nuovissima Zona di pericolo.

Battlefield 2042 è un videogioco che appartiene alla serie del genere , sviluppato da e pubblicato da per , , , .

La data di uscita di Battlefield 2042 è il 19 Novembre 2021 per Playstation 4, Playstation 5, Xbox One, Xbox Series X|S.