Splinter Cell Conviction DLC: Insurgency Pack - Articoli

Dopo una delle gestazioni piu' lunghe e travagliate della storia dei videogame, Splinter Cell: Conviction e' finalmente arrivato su Xbox 360 e PC. Sam Fisher e' tornato piu' arrabbiato e determinato che mai, mettendo parzialmente da parte le "buone" maniere e facendosi largo verso la verita' a forza di cadaveri. Da pochi giorni e' stato rilasciato il primo DLC a pagamento (dopo i contenuti gratuiti settimanali e gli extra acquistabili attraverso uPlay) che, al costo di 800 Microsoft Points, mette a disposizione dei giocatori 4 nuove mappe per le modalita' cooperativa multiplayer. Vediamole nel dettaglio.

Dopo una delle gestazioni più lunghe e travagliate della storia dei videogame Splinter Cell: Conviction è finalmente arrivato su Xbox 360 e PC. Sam Fisher è tornato più arrabbiato e determinato che mai, mettendo parzialmente da parte le “buone” maniere e facendosi largo verso la verità a forza di cadaveri. Il titolo Ubisoft sta riscuotendo un buon successo di vendite avendo piazzato poco meno di 2 milioni di copie dopo i primi due mesi di commercializzazione.
Da pochi giorni è stato rilasciato il primo DLC a pagamento (dopo i contenuti gratuiti settimanali e gli extra acquistabili attraverso uPlay) che, al costo di 800 Microsoft Points, mette a disposizione dei giocatori 4 nuove mappe per le modalità multiplayer cooperative.
Vediamole nel dettaglio.

Born in the USA

Ciascuna delle quattro mappe che compongono questo “Insurgency Map Pack” è innanzitutto ambientata negli Stati Uniti ed è affrontabile in tutte le modalità di gioco: Cacciatore, Infiltrazione, Ultimo Uomo e Scontro Finale. Ogni location è poi divisa in 4 sezioni, abbastanza differenziate per caratteristiche ambientali.

San Francisco, California: mappa ambientata in un enorme porto industriale che alterna zone di scarico container a zone al chiuso. Le aree all’aperto sono caratterizzate da numerosi container in cui nascondersi o su cui arrampicarsi in modo tale da avere una visuale più ampia dell’area e sovrastare le sentinelle di pattuglia. Le aree al chiuso si presentano in maniera piuttosto classica, senza particolari nascondigli e con luci blindate che non è possibile neutralizzare e che vi obbligheranno a sfruttare tubature e scaffalature per muovervi senza destare sospetto. Questa missione va affrontata con cautela e cercando di eliminare i bersagli dalla lunga distanza o in alternativa attirandoli in zone isolate, considerando che i cadaveri saranno facilmente individuabili dalle sentinelle in posizione sopraelevata.

Obiettivo dedicato 1: neutralizza 12 nemici all’interno dei container.
Obiettivo dedicato 2: completa la prima parte della mappa a difficoltà realistica sparando a tutti gli esplosivi.  

New Orleans, Lousiana: indubbiamente la mappa più ispirata e suggestiva dell’intero pacchetto. Questa è ambientata in un vecchio cimitero abbandonato con tanto di cripta per poi spostarsi nella cappella in restauro colma di impalcature. La mappa è caratterizzata da molte zone buie e da numerosi sottopassaggi da sfruttare contro i propri avversari sia per sorprenderli dal basso che per sfuggirgli qualora veniste localizzati; questo per la prima parte ambientata nel cimitero. Il resto della mappa vi richiederà grande pazienza ed attenzione, in quanto sarete impegnati in spazi angusti e circoscritti, con pochissimi nascondigli e vie di fuga. Sicuramente la mappa più adatta per i combattimenti corpo a corpo viste le molteplici vie di fuga e nascondigli presenti che permettono repentine imboscate alle guardie in ricognizione.

Obiettivo dedicato: nella cripta neutralizza 12 sentinelle senza attirare attenzione.

Portland, Maine: altra mappa molto curata ed affascinante. Ambientata in un antico complesso carcerario, questa location offre innumerevoli nascondigli tra le mura diroccate del carcere e nelle celle ormai abbandonate. Strutturata su più livelli questa mappa richiederà una grande coordinazione per essere portata a termine sia in modalità infiltrazione che in modalità cacciatore per via della notevole vastità e difficoltà di individuazione dei sorveglianti. Menzione speciale per la prima parte della mappa ambientata nel cortile del carcere che gode sicuramente di una notevole cura nel level design. In definitiva si tratta di una mappa che offre una notevole quantità di approcci e permette sia di imbastire attacchi corpo a corpo che dalla lunga distanza con armi di precisione.

Obiettivo dedicato: neutralizza 12 nemici nel bagno

Salt Lake City, Utah: la mappa più “canonica” delle quattro. Ambientata in un’area di ricerca top secret, la mappa ci catapulterà all’interno degli uffici del centro e nel cuore dell’industria dove gli elementi predominanti saranno le tubature, indubbiamente il modo più facile per passare inosservati senza distruggere le decine di fonti di luce che caratterizzano la location e che potrebbero mettere in allarme il personale se disattivate. Anche qui c’è una discreta presenza di esplosivi che, però, vi sconsigliamo di far saltare in aria vista la complessità del level design che offrirà apparentemente pochissime vie di “fuga rapida” in caso di allarme. Una mappa che va affrontata in maniera estremamente cauta e ragionata, magari neutralizzando la maggior parte delle guardie da distanza di sicurezza.

Un lavoro sporco… ma qualcuno dovrà pur farlo

Buono l’esordio del primo DLC dedicato alla nuova avventura di Sam Fisher. Nonostante non aggiunga niente di nuovo al single player, offre 4 ottime mappe per la modalità cooperativa e va ad aggiungere ben 250 gamer points ai 1000 classici del titolo. Ad un prezzo di circa 6 euro vi consigliamo di acquistare questo Map Pack senza alcuna esitazione, sicuramente un buon motivo per non abbandonare l’ottima componente multiplayer del titolo Ubisoft, arricchendola quindi di un lavoro di indubbia qualità stilistica. Inoltre, gli obiettivi dedicati a ciascuna missione saranno tanto divertenti quanto impegnativi da guadagnare e vi spingeranno ad elaborare varie strategie di approccio sia in singolo che in cooperativa.
Che dire, buona la prima per Conviction!

 

DISCUTINE SUL FORUM