Castlevania: Lords of Shadow - Articoli

E' da anni che vengono rilasciate, con il contagocce, immagini del nuovo Castlevania. Dopo averlo testato con mano, studiandone tutte le nuove caratteristiche, possiamo dirvi che il prossimo capitolo di questa longeva saga e' molto piu' di una semplice rinascita. Non solo castelli in rovina e vampiri assetati di sangue ma anche nemici dalle dimensioni inimmaginabili, creature mitologiche affamate di carne umana, rovine misteriose, boschi secolari e la missione impossibile di un uomo in cerca di redenzione. Scopriamolo insieme.

È da anni che vengono rilasciate, con il contagocce, immagini del nuovo Castlevania. Solamente nel periodo più recente erano stati rilasciati alcuni video che mostravano qualcosa di più sul nuovo titolo Mercury Steam, a cui ha collaborato anche il visionario Hideo Kojima.
Nuovo protagonista, nuova storia, nuove ambientazioni e nuovi nemici, questi gli unici elementi che fino a poco fa erano certi a tutti. Ma dopo averlo testato con mano, studiandone tutte le nuove caratteristiche, possiamo dirvi che il prossimo capitolo di questa longeva saga è molto più di una semplice rinascita. Non solo castelli in rovina e vampiri assetati di sangue attenderanno il coraggioso giocatore, ma nemici dalle dimensioni inimmaginabili, creature mitologiche affamate di carne umana, rovine misteriose, boschi secolari e la missione impossibile di un uomo in cerca di redenzione saranno gli ingredienti che condiranno quello che sembra un piatto molto più gustoso di una zuppa scaldata.
Scopriamo assieme, allora, quello che rappresenterà il nuovo Castlevania.

Una donna da salvare

Gabriel Belmont, l’uomo che farà da protagonista alle vicende narrate in questo videogioco, è alla ricerca della redenzione e di un modo per salvare la sua amata. D’altronde, come dice la voce narrante, “quando c’è di mezzo l’amore, la ragione non riesce più a prevalere, e ci si lascia comandare dalle emozioni”.
Ecco quindi che il nostro Gabriel, un robusto guerriero armato di crocefisso e di tante buone intenzioni, intraprende un periglioso viaggio contro il tempo, e contro centinaia di esseri demoniaci. Dovrà quindi vedersela con lupi mannari, ciclopi, diavoli, e creature tanto spaventose quanto potenti per riuscire nel suo intento.
Eppure, durante il suo cammino, riceverà qualche aiuto, tanto da fragili e spaventati esseri umani quanto da strani e, talvolta, bizzarri esseri. Ma per salvare la donna amata, Gabriel, non si preoccuperà di questi dettagli e sarà disposto a tutto.
Basteranno il suo impegno, la sua buona volontà e, soprattutto, la sua voglia di espiazione, per permettergli di raggiungere la misteriosa meta del suo cammino? Riuscirà Gabriel a battere quello che, a detta del pellegrino narratore, sembra essere il peggior abominio, l’essere più terrificante e mostruoso vivente sulla faccia di queste terre fantastiche?
Solo chi avrà sufficiente forza e abilità nell’affrontare centinaia di terribili battaglie lo scoprirà.

Un viaggio tanto epico quanto mortale

Si è già accennato alle tante creature che Gabriel affronterà nel corso del suo lungo tragitto. Ma non abbiamo ancora parlato del sistema di combattimento, anima di questo ambizioso videogioco.
Ebbene, il titolo godrà di una fortissima componente action in cui il nostro solitario e tenebroso guerriero dovrà cavarsela con le poche armi di cui dispone, concatenando combo brevi e non particolarmente efficaci. O almeno, questo durante i primi momenti di gioco. Ben presto, infatti, dopo un corto ma esaustivo tutorial, il giocatore imparerà a destreggiarsi al meglio tra bestie troppo affamate e demoni ben poco amichevoli. Così, se inizialmente si potranno utilizzare solo semplici e rapidi fendenti o lenti ma possenti colpi, utili per abbattere le creature di piccola statura, dopo appena una mezzora si avrà la possibilità di variare con attacchi aerei di diverso tipo e prese micidiali. E le abilità di Gabriel continueranno a crescere in maniera continua, spaziando in tecniche di varia natura e forza, fino a quando il nostro eroe sarà così ben addestrato da far indietreggiare dalla paura qualsiasi gigante.
Tutte queste tecniche, però, non si otterranno facilmente, ma si dovranno acquistare spendendo i preziosi punti esperienza ottenuti facendo stragi di nemici. Caratteristica che avvicina il titolo, seppur in maniera non invasiva, ai giochi di ruolo, donandogli una maggior profondità e permettendo lo studio di strategie di battaglia. Durante le peregrinazioni verso regioni ignote, perciò, bisognerà ponderare come spendere questi punti tra le varie voci presenti: dagli attacchi normali, disponibili pressoché tutti fin dalle prime fasi di gioco, si potrà passare ad abilità ben più mortali nelle sessioni avanzate, e una scelta d’acquisto non affrettata di sicuro renderà la vita più facile al giocatore. Giocatore che, una volta sbloccate le tecniche, dovrà preoccuparsi di memorizzarle per bene, al fine di sfruttarle nelle situazioni più adatte, pena una truculenta e prematura morte.
Buona parte di queste abilità saranno legate quindi all’arma principale di Gabriel, una frusta metallica dalla punta particolarmente affilata con cui scarnificare i corpi delle bestie che lo affronteranno. Ma si potranno ottenere anche degli utili pugnali da lancio, da recuperare una volta sconfitti i nemici, necessari per attaccare in maniera rapida dalla distanza.
E di sicuro, proseguendo sempre più il viaggio, Gabriel otterrà anche altri attrezzi del mestiere, che di sicuro si riveleranno tanto utili quanto spettacolari: non vediamo l’ora di scoprire quali e quanti saranno!