Fable 2 – Guida Strategica Ufficiale - Articoli

Ci sono giochi che richiedono una guida per essere compresi al meglio, per riuscire a scoprire tutti i segreti che i programmatori hanno nascosto e poterli cosi' giocare come meritano; Fable 2 e' indubbiamente uno di questi. Dagli oggetti disseminati lungo i percorsi fino ad arrivare alle location visitabili, e' praticamente impossibile non dimenticare nulla per strada o perdersi qualche quest secondaria. Grazie a questo volume potete star certi di poter vivere questa esperienza di vita virtuale come merita.

Fable 2 è indubbiamente un gioco molto particolare; unito alla vastità del mondo esplorabile e alle numerose quest affrontabili, c’è l’approfondimento relativo alla predisposizione alla attitudine del personaggio e tutta una serie di attività non proprio primarie per il completamento del gioco ma indubbiamente interessanti. Per aiutarvi a comprendere al meglio come guidare il vostro alter-ego virtuale in questo districato labirinto fatto di lavori, compravendite e innamoramenti, viene in aiuto questa guida ufficiale scritta da Doug Walsh ed edita in Italia da MultiPlayer.it

 

Lo scopo di questa recensione, alla quale ne seguiranno tantissime altre in futuro, è quello che molti, me compreso, hanno cercato mentre stavano valutando l’acquisto di una guida strategica: capire come è fatta, strutturata e se davvero vale la pena acquistarla.
Ci sono giochi che richiedono una guida per essere compresi al meglio, per riuscire a scoprire tutti i segreti che i programmatori hanno nascosto e poterli così giocare come meritano; Fable 2 è indubbiamente uno di questi.
Dagli oggetti disseminati lungo i percorsi fino ad arrivare alle location visitabili, è praticamente impossibile non dimenticare nulla per strada o perdersi qualche quest secondaria. Grazie a questo volume potete star certi di poter vivere questa esperienza di vita virtuale come merita, a patto di avere tempo e voglia di farlo.
La guida si struttura in una maniera particolare ma comune a molte del genere: si inizia con una accurata descrizione dei protagonisti della storia, passando dalla guida passo-passo di tutte le quest per poi finire con l’enciclopedia di tutte le armi, vestiti e nemici affrontabili nel corso della Odissea che ci apprestiamo a vivere.

Vediamo nel dettaglio ogni sezione:

• Introduzione: è una bella prefazione alla storia, destinata a portare il lettore già nel vivo della storia

• Personaggi: rappresenta una accurata descrizione dei protagonisti (chi più chi meno) che si avvicenderanno nel corso di questa avventura. Utile per la completezza della guida, evitabile per alcuni dato che inevitabilmente dà anticipazioni e spoiler circa il proseguo della avventura.

• La Strada dell’Eroe: questa sezione è molto utile e ben scritta, perché spiega ogni azione e caratteristica propria del gioco. Capirete che da ogni azione deriva una conseguenza, come farvi amare o odiare, come istruire e comprendere il vostro cane; vi consiglierà inoltre come spendere al meglio il vostro denaro, magari investendolo in immobili e attività commerciali e per finire come guadagnare esperienza e utilizzarla. E’ presente anche un interessante elenco di tutte le skill del personaggio, unito a quello delle espressioni che il nostro personaggio può assumere. E’ scritto tutto in maniera chiara; questo è il punto di partenza per affrontare al meglio l’avventura.

 

• Guida alle Quest: suddivisa in 4 capitoli, Infanzia, Giovinezza, Età Adulta ed Eventi Successivi, rappresenta indubbiamente il cuore e lo scopo di questo volume: in questa sezione infatti vengono descritti accuratamente tutti gli eventi che si susseguiranno, supportati da consigli e tecniche per affrontarli al meglio. Contrariamente a molte guide che presentano le mappe e l’elenco degli oggetti da prendere/acquistare all’interno del WalkTrought, l’autore ha preferito semplicemente offrire un testo che fungesse da base per narrare gli eventi. Questa scelta, secondo me dettata dalla vastità delle location, non deve però preoccupare visto che accuratissime mappe vengono presentate in un capitolo completamente dedicato che avremmo modo di trattare più avanti. Conseguenza di questa decisione è il dover scorrere continuamente tra le pagine della guida. D’altro canto un’ intera sezione riservata alle mappe fa si che queste ultime siano decisamente più accurate.Tornando a parlare del WalkTrought, questo è essenziale nella sua descrizione, arricchito però da box di consigli, alcuni dedicati a eventuali obiettivi sbloccabili e relative istruzioni. In ogni quest è descritta l’azione da compiere per l’attitudine “malvagia” e per quella “buona”, oltre al consueto trafiletto dedicato ai vari mostri/cattivi che potete trovare lungo il percorso.

• Atlante di Albione: come scritto prima questo capitolo è interamente dedicato alla riproduzione fedele di tutte le mappe delle città e location presenti all’interno del gioco, ordinate alfabeticamente per una ricerca veloce. Per ogni mappa sono presentati tutti gli oggetti fissi, Gargoyle e Silverkey, questi ultimi necessari per sbloccare alcune casse e accedere a determinate quest; presenti tutti i punti di scavo per il cane, scrigni e le distante con le principali città adiacenti. A completare questo fantastico atlante, una lista d’immobili e negozi interessanti da comprare e affittare per accrescere il prestigio e capitale monetario. Le mappe vengono riprodotte tramite dei disegni molto curati.

• Oggetti e Vestiario: come potete capire dal titolo, questa parte della guida raccoglie le informazioni circa gli oggetti con cui avrete a che fare durante l’avventura; curativi, novelle e diari, espressioni, addestramento del cane, cibo, doni, trofei , tinte e mobili. Un capitolo è interamente dedicato al vestiario, con riproduzioni grafiche degli stessi. Per ciascuna parte dell’abbigliamento è inoltre presente una tabella che riepiloga le conseguenze in termini di fama e carattere che questi vestiti comportano una volta indossati.

• Giochi da Pub, Lavori e Altro: uscito singolarmente anche sul MarketPlace, Giochi da Pub è di fatto un mondo a se, caratterizzato da un gran numero di giochi di carte e d’azzardo che potrebbero fare la vostra fortuna o ridurvi in miseria. Per ogni gioco sono presenti le regole, le strategie per vincere e strategie avanzate da applicare in base alla situazione di gioco. Per quanto riguarda i lavori invece, viene offerto un elenco di tutte le mansioni disponibili nel gioco, ovviamente con spiegato dove potete trovarli e come affrontarli al meglio. Presente anche in questo caso la solita tabellina che vi offre informazioni su come aumentare di livello nel corso della pratica. Il capitolo Altro è di fatto composto da un elenco di Quest ripetibili.

• Nemici di Albione: consueto capitolo dedicato all’elenco di tutti i nemici/mostri che incontrerete; imparerete a conoscere i loro punti deboli e come affrontarli senza avere grossi problemi. E’ fondamentale conoscere sempre il proprio nemico!
A corredo di questa guida è inoltre presente un bellissimo poster che nel suo retro riporta l’elenco completo di tutti gli obiettivi sbloccabili, ciascuno condito dalla migliore strategia per sbloccarlo. Sicuramente un gradito gadget.


In conclusione si tratta di una guida molto esaustiva che mira a fornirvi le informazioni necessarie per completare l’avventura.
Graficamente è molto curata, presentando pagine di chiara ispirazione medioevale, gradevoli alla vista ed in tono con il gioco.
La struttura è ben studiata, offrendo al lettore tutti gli strumenti utili nel posto giusto.
Va detto però che essa non è assolutamente essenziale per terminare il gioco ma altro non è che uno strumento per comprendere al meglio il meccanismo del gioco, oltre che un vademecum per le varie quest.
Consiglio quindi l’acquisto solamente a chi desidera non perdere nulla dell’avventura e vuole completare al 100% il gioco, magari sbloccando alcuni obiettivi che altrimenti si rivelerebbero ostici senza un aiuto.

Titolo: Fable II
Autore: Dough Walsh
Edizione Originale: BrandyGames
Edizione per l’Italia: MultiPlayer.it Edizioni
Pagine: 256