Epic Mickey 2: l’avventura di Topolino e Oswald - Anteprima

Invitati da Disney Interactive abbiamo presenziato in anteprima alla presentazione di Epic Mickey 2: l’avventura di Topolino e Oswald.
Warren Spector (Thief, Deus Ex, Epic mickey) presente per l'occasione, ci ha personalmente introdotto alla nuova avventura targata Disney Interactive e Junction Point.
Pronti a fare ammenda sulle incorrettezze del primo episodio e fissato ben in testa l’obiettivo di divertire un pubblico sempre più ampio di giocatori, così, l’eroe sempiterno Disney e il suo dimenticato cugino si preparano a sbarcare in una nuova veste sui nostri schermi.

Invitati da Disney Interactive abbiamo presenziato in anteprima alla presentazione di Epic Mickey 2: l’avventura di Topolino e Oswald.
Warren Spector (Deus Ex, Thief, Epic Mickey), presente per l’occasione, ci ha personalmente introdotto alla nuova avventura targata Disney Interactive e Junction Point.
Pronti a fare ammenda sulle incorrettezze del primo episodio e fissato ben in testa l’obiettivo di divertire un pubblico sempre più ampio di giocatori, così, l’eroe sempiterno Disney e il suo dimenticato cugino si preparano a sbarcare in una nuova veste sui nostri schermi.

Per fare un bel gioco, non serve un pennello grande…

Il seguito di Epic Mickey vede così il ritorno di Topolino e Oswald il Coniglio Fortunato a Rifiutolandia, mondo alternativo popolato da personaggi Disney dimenticati negli 80 anni di storia. Per la prima volta quindi, Topolino e Oswald uniranno le forze e i loro poteri: Topolino tramite il pennello magico in grado di lanciare vernice e solvente, creando o annullando oggetti e nemici, mentre Oswald userà il suo telecomando permettendogli così di controllare i componenti elettronici.
Pronti ad offrire un’esperienza di gioco migliore, Warren punta gran parte della sua attenzione sulla modalità multiplayer, new entry di questo episodio e ricca di sfide non troppo complicate ma comunque divertenti e dinamiche.
Secondo quanto dichiarato da Warren stesso, tre sono le caratteristiche su cui il lavoro del team si è impostato con maggiore peculiarità. In primo luogo è stato completamente rivisto e rielaborato il sistema di telecamere, nota dolente del precedente capitolo che ha creato non poco dispiacere tra i fan; Warren ci tiene a comunicare che il team di sviluppo è ancora all’opera e lo sarà fino all’ultimo per rimediare ai propri errori.
In secondo luogo, troviamo la piacevole aggiunta del “Full Voice Acting”, ossia il doppiaggio dei personaggi tramite le voci dei doppiatori originali che sicuramente includerà anche i talenti “nostrani” quando il gioco verrà localizzato in lingua italiana; niente più mugolii o borbottii, ma veri e propri dialoghi tra i personaggi e il giocatore.


Ultima, ma non meno importante, aggiunta, ci vedrà fare i conti con un sistema di scelte multiple durante la storia (e che spesso avrà a che fare con la decisione di cancellare oppure risparmiare i boss nemici battuti); questo sistema decisionale avrà delle conseguenze sullo sviluppo del gameplay, le scelte saranno permanenti fintanto che non decideremo di rigiocare il capitolo modificandole.
Epic Mickey 2 offrirà quindi la possibilità di rivisitare alcuni dei luoghi già esplorati, aumentando successivamente il numero di aree e personaggi con cui interagire, come ad esempio la fidanzata di OswaldOrtensia, o i nuovi arrivati Blotworx (degli ibridi nati dall’unione di Blotlings e Beetleworx), mentre vecchie conoscenze come i gremlin torneranno ad aiutarci con le loro strambe invenzioni. Nel gioco figureranno anche alcuni extra, degli esclusivi cortometraggi retrò aventi come protagonista il coniglio Oswald, solo recentemente recuperati dagli archivi Disney, ritenuti invece perduti precedentemente.
Epic Mickey 2 vuole inoltre essere fedele alla tradizione musicale dei lungometraggi Disney, e per questo è il primo videogame a poter essere descritto come un “musical”. In numerosi punti dell’avventura infatti, i personaggi sviluppano la trama esprimendosi con canzoni appositamente scritte per questo gioco. Oltre al caratteristico approccio musicale alla narrazione, melodie e strumenti cambiano in base alle scelte personali dei giocatori, consentendo loro di dirigere la propria colonna sonora. Per creare questi elementi musicali, Disney Interactive si è avvalsa della collaborazione dell’autore Mike Himelstein e del compositore James Dooley, già vincitore degliEmmy Award.

Topolino quindi ritorna, questa volta, per condividere il titolo di eroe con suo cugino Oswald, pronto ad assumersi le responsabilità del ruolo.
La nuova avventura di Topolino e Oswald non sarà più un’esclusiva Wii, bensì sarà disponibile da settembre anche per Xbox 360 ePS3. Sebbene sia confermato il supporto della periferica Move, altrettanto non si può dire del Kinect di Microsoft. Le varie versioni del gioco differiranno tra loro solo per l’implementazione su queste ultime della grafica in HD. A parere nostro, l’utilizzo di shader e filtri grafici doneranno al titolo in questione una brillantezza da far sfigurare la controparte Nintendo ma, ricordiamo, non valgono da sole l’anima del gioco.
Epic Mickey 2 si distacca quindi dallo stile “dark” (annunciato ma poi poco approfondito) del precedente titolo, avvicinandosi ad uno stile più in linea con la filosofia Disney con quel pizzico di magia videoludica in più, che solo Warren Spector sa conferirgli.

2 Commenti a “Epic Mickey 2: l’avventura di Topolino e Oswald”

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.