Nuovo video gameplay per The Surge

L’atteso titolo action / sci-fi / RPG – The Surge – si mostra oggi in 14 minuti di gameplay con il commento del Game Designer di Deck13: Adam Hetenyi. Preparati a esplorare in sua compagnia le ambientazioni distopiche dei misteriosi complessi industriali di ricerca e sviluppo di CREO.

Equipaggiato con un “esoscheletro industriale” dovrai farti strada tra i complessi di CREO. Gli arti bionici che reciderai ai nemici potrai assemblarli al tuo esoscheletro per potenziarlo.

Potrai decidere, quando combatti i nemici, di colpirli nelle parti maggiormente corazzate. Se dauna parte questo infliggerà loro meno danni, ti darà però la possibilità di poter sferrare un colpo di grazia speciale che reciderà, perfettamente intatto, l’arto meccanico che vorrai utilizzare per potenziare il tuo esoscheletro.

Gli attacchi possono essere sferrati verticalmente e orizzontalmente. Ogni combattimento vedrĂ  la presenza di salti, parate e schivate potenziate e combattimenti frenetici combattimento come mai hai sperimentato prima.

All’interno dei complessi di CREO incontrerai dei sopravvissuti, alcuni avranno bisogno del tuoi aiuto, altri ti offriranno assistenza. Potrai accettare di compiere delle missioni secondarie che ti daranno delle ricompense extra, ma dovrai fare molto attenzione a non causare danni al tuo equipaggiamento.

Affronta i pericoli e le sfide di CREO, accetta di intraprendere missioni secondarie, scopri i segreti e la storia di CREO, combatti i mini boss sparsi lungo il tuo cammino e scegli lo stile di gioco più adatto per sopravvivere all’interno di futuristici scenari tecnologico-industriali di THE SURGE

THE SURGE sarĂ  disponibile per piattaforme PS4, Xbox One e PC a maggio 2017.

5 Commenti a “Nuovo video gameplay per The Surge”

  1. andrea73 on

    Sembrerebbe un buon gioco……peccato la camminata del personaggio…..sembra avere i piedi in dentro……;)

  2. The_WLF on

    Effettivamente il tipo sembra avere un altro tubo infilato nella schiena… :asd:

    Cmq non mi dispiace e avendo apprezzato Lords of the Fallen sono fiducioso. Bene anche per l'ambientazione alternativa, che sinceramente di mondi dark fantasy mi ero un po' stufato…

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.