Sekiro: Shadows Die Twice ha venduto due milioni di copie in meno di dieci giorni

Activision ha annunciato che Sekiro: Shadows Die Twice ha venduto due milioni di copie in tutto il mondo in meno di dieci giorni dal lancio. Un risultato davvero incredibile considerando il livello di difficoltà particolarmente alto che rende il titolo poco accessibile a una fetta di giocatori più casual.


Sekiro: Shadows Die Twice è un videogioco del genere sviluppato da e pubblicato da per , , .

La data di uscita di Sekiro: Shadows Die Twice è il 22 marzo 2019 per PC, Playstation 4, Xbox One.

15 Commenti a “Sekiro: Shadows Die Twice ha venduto due milioni di copie in meno di dieci giorni”

  1. Avr86SkNa on
    Sunny90

    Con questi numeri possiamo fare una stima delle bestemmie volate di fronte alla TV, direi svariate decine di milioni :asd:

    L'ho sentita questa cosa della difficoltà, io non avendo il gioco non lo sò, ma veramente è così difficile?

  2. Avr86SkNa on

    Beh effettivamente (lo dico per quello che ho letto eh) in certi giochi avere la possibilità di selezionare la difficoltà non guasterebbe, che poi va a finire che diventa un incubo.
    Come Sapevo di Ninja Gaiden Sigma.

  3. fos on
    Avr86SkNa

    Beh effettivamente (lo dico per quello che ho letto eh) in certi giochi avere la possibilità di selezionare la difficoltà non guasterebbe, che poi va a finire che diventa un incubo.
    Anche Ninja Gaiden Sigma era/è tremendamente difficile al limite della pazzia.

    Ma il sigma non era più facile dell'originale XBox?
    Quando comprai l'XBox, venendo da un periodo PC only dalla PS2 fino a MGS-2 e Shenmue su DC, fu il primo gioco che presi insieme al remake di Conker.
    Beh, mi aspettavo chissà che, e non ero neanche più abituato agli action (all'epoca su PC il genere era quasi assente, non era come ora), eppure me lo mangiai senza troppi problemi.
    Sarà stata l'avidità accomulata, il fatto che era un genere che prima apprezzavo (basta riprendere un po' la mano) e in cui me la cavavo piuttosto bene…
    Più che altro, aveva una difficoltà poco progressiva (alcuni picchi erano nella prima terza parte), che rischiava di scoraggiare presto.

    Certo, non potevi permetterti lo smashing di God of War, dovevi capire bene come entrare e che la difesa era più importante dell'attacco, ma capito questo paradigma diventava molto più commestibile, e col manico e l'impegno andava liscio senza avere una difficoltà ingiusta.

    Piuttosto, molti paragonano Sekiro proprio a NG (almeno in alcune meccaniche), cosa che me lo fa mettere vicino alla coda.

    Francamente, i Demon's/Dark Souls non li digerisco proprio, più che difficili, mi sembrano troppo lenti e pallosi, de gustibus…

  4. SkolcStrife on
    fos

    Ma il sigma non era più facile dell'originale XBox?
    Quando comprai l'XBox, venendo da un periodo PC only dalla PS2 fino a MGS-2 e Shenmue su DC, fu il primo gioco che presi insieme al remake di Conker.
    Beh, mi aspettavo chissà che, e non ero neanche più abituato agli action (all'epoca su PC il genere era quasi assente, non era come ora), eppure me lo mangiai senza troppi problemi.
    Sarà stata l'avidità accomulata, il fatto che era un genere che prima apprezzavo (basta riprendere un po' la mano) e in cui me la cavavo piuttosto bene…
    Più che altro, aveva una difficoltà poco progressiva (alcuni picchi erano nella prima terza parte), che rischiava di scoraggiare presto.

    Certo, non potevi permetterti lo smashing di God of War, dovevi capire bene come entrare e che la difesa era più importante dell'attacco, ma capito questo paradigma diventava molto più commestibile, e col manico e l'impegno andava liscio senza avere una difficoltà ingiusta.

    Piuttosto, molti paragonano Sekiro proprio a NG (almeno in alcune meccaniche), cosa che me lo fa mettere vicino alla coda.

    Francamente, i Demon's/Dark Souls non li digerisco proprio, più che difficili, mi sembrano troppo lenti e pallosi, de gustibus…

    Infatti il sigma mi ricordo lo feci abbastanza agile.Semmai appunto,o quello originale Xbox, o Ninja Gaiden 3 ma la versione Razor's Edge,che già a Normale alcuni boss erano da bestemmie assurde (usavo i level up delle skill appunto solo durante i boss,visto che ti curavano la salute e avevi almeno "un oggetto curativo" in più) .Poi quando lo finii e mi dette pure il trofeo di bronzo risi forte,visto che qualsiasi gioco a qualsiasi difficoltà ti dà almeno l'argento/oro alla fine XD

  5. stefano.pet on
    fos

    Ma il sigma non era più facile dell'originale XBox?
    Quando comprai l'XBox, venendo da un periodo PC only dalla PS2 fino a MGS-2 e Shenmue su DC, fu il primo gioco che presi insieme al remake di Conker.
    Beh, mi aspettavo chissà che, e non ero neanche più abituato agli action (all'epoca su PC il genere era quasi assente, non era come ora), eppure me lo mangiai senza troppi problemi.
    Sarà stata l'avidità accomulata, il fatto che era un genere che prima apprezzavo (basta riprendere un po' la mano) e in cui me la cavavo piuttosto bene…
    Più che altro, aveva una difficoltà poco progressiva (alcuni picchi erano nella prima terza parte), che rischiava di scoraggiare presto.

    Certo, non potevi permetterti lo smashing di God of War, dovevi capire bene come entrare e che la difesa era più importante dell'attacco, ma capito questo paradigma diventava molto più commestibile, e col manico e l'impegno andava liscio senza avere una difficoltà ingiusta.

    Piuttosto, molti paragonano Sekiro proprio a NG (almeno in alcune meccaniche), cosa che me lo fa mettere vicino alla coda.

    Francamente, i Demon's/Dark Souls non li digerisco proprio, più che difficili, mi sembrano troppo lenti e pallosi, de gustibus…

    È molto diverso da un Dark Souls per tanti aspetti pur avendo delle meccaniche prese pari pari. Se sei un amante di Ninja Gaiden ti piacerà sicuramente. Qui la lentezza non esiste se non in alcune fasi in cui bisogna muoversi stealth per forza. Tutte le aree possono essere affrontate sia a viso aperto che in stealth, ma in entrambi i casi è tutto molto fluido e veloce. Ci sono alcune sezioni in cui bisogna aspettare per forza per potersi muovere, ma sono rare. Il rampino si usa in maniera naturale quanto un semplice salto. Il gioco è sbilanciato a nostro sfavore, ma divertente. La maggioranza dei giocatori non lo finirà, tutti bestemmieranno in lingue a loro sconosciute, ma NESSUNO ti dirà mai che è un gioco brutto

  6. fos on
    SkolcStrife

    Infatti il sigma mi ricordo lo feci abbastanza agile.Semmai appunto,o quello originale Xbox, o Ninja Gaiden 3 ma la versione Razor's Edge,che già a Normale alcuni boss erano da bestemmie assurde (usavo i level up delle skill appunto solo durante i boss,visto che ti curavano la salute e avevi almeno "un oggetto curativo" in più) .Poi quando lo finii e mi dette pure il trofeo di bronzo risi forte,visto che qualsiasi gioco a qualsiasi difficoltà ti dà almeno l'argento/oro alla fine XD

    Non sapevo che Ninja Gaiden-3 fosse così difficile. Ho visto qualche video che mi ha fatto passare lo stimolo… Ma potrei ripensarci, se mi viene voglia di riaccendere il 360.
    Nel NG originale, la modalità Master Ninja era qualcosa veramente fuori parametro. Eppure ci sono video di chi ci si diverte (roba da fenomeni e/o maniaci).

    stefano.pet

    È molto diverso da un Dark Souls per tanti aspetti pur avendo delle meccaniche prese pari pari. Se sei un amante di Ninja Gaiden ti piacerà sicuramente. Qui la lentezza non esiste se non in alcune fasi in cui bisogna muoversi stealth per forza. Tutte le aree possono essere affrontate sia a viso aperto che in stealth, ma in entrambi i casi è tutto molto fluido e veloce. Ci sono alcune sezioni in cui bisogna aspettare per forza per potersi muovere, ma sono rare. Il rampino si usa in maniera naturale quanto un semplice salto. Il gioco è sbilanciato a nostro sfavore, ma divertente. La maggioranza dei giocatori non lo finirà, tutti bestemmieranno in lingue a loro sconosciute, ma NESSUNO ti dirà mai che è un gioco brutto

    Buono. 🙂
    Se c'è qualche momento di riflessione non è un problema, non è che non gradisco i suddetti per quel tipo di lentezza, e gioco anche a giochi più rilassanti.

  7. SkolcStrife on
    fos

    Non sapevo che Ninja Gaiden-3 fosse così difficile. Ho visto qualche video che mi ha fatto passare lo stimolo… Ma potrei ripensarci, se mi viene voglia di riaccendere il 360.
    Nel NG originale, la modalità Master Ninja era qualcosa veramente fuori parametro. Eppure ci sono video di chi ci si diverte (roba da fenomeni e/o maniaci).

    Buono. 🙂
    Se c'è qualche momento di riflessione non è un problema, non è che non gradisco i suddetti per quel tipo di lentezza, e gioco anche a giochi più rilassanti.

    Sí, mi ricordo che la versione normale del 3 era miseria, e a seguito di parecchie lamentele poi uscì la versione Razor's Edge. Solo un boss aveva un gimmick che potevi sfruttare e ucciderlo facilmente, ma mi ricordo benissimo che molti altri mi fecero ragequittare alcune volte.

  8. stefano.pet on

    Riguardo la difficoltà esiste un modo per far aumentare la difficoltà dei boss (le aree restano invariate) e, a quanto mi hanno riferito, anche i drop. Praticamente quello che molti di noi pensano sia ultradifficile è in realtà la modalità easy del gioco :asd:

  9. Prinzilabelva on
    stefano.pet

    Riguardo la difficoltà esiste un modo per far aumentare la difficoltà dei boss (le aree restano invariate) e, a quanto mi hanno riferito, anche i drop. Praticamente quello che molti di noi pensano sia ultradifficile è in realtà la modalità easy del gioco :asd:

    Si fa suonando la campana sul monte kongo. L'ho tenuta attiva per un po. I menici effettivamente sono più tosti, ma non ho notato grandi differenze con i drop. L'ho disattivata, tanto il gioco risulta cmq "appagante":asd:

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.