Quali studios Microsoft può acquistare? Ecco il parere degli analisti

Con un nuovo report, Polygon è tornato a parlare dell’acquisizione di uno studio da parte di Microsoft in modo tale da colmare alla mancanza di esclusive sulle piattaforme. Polygon ha sentito il parere di diversi analisti tenendo in considerazione non solo eventuali acquisti di compagnie come EA, Valve e PUBG Corp., ma anche di altre aziende tra team indipendenti ed altri publisher.

Partiamo proprio da team come Double Fine Productions, CCP, Klei Entertainment, Telltale e IO Interactive che hanno buoni marchi, tuttavia di solito sono guidati da leader indipendenti e una forte cultura interna rendendo quindi difficile una possibile acquisizione.

Electronic Arts invece possiede marchi famosi come Battlefield, Dead Space, Mass Effect, Dragon Age e Titanfall, tuttavia gran parte del suo valore arriva dalle licenze come Star Wars, NFL e FIFA. Al momento EA vale circa 35 miliardi, ma con le voci di un’acquisizione il valore delle sue azioni può aumentare portando il prezzo più in alto come già sta succedendo. Inoltre, secondo gli analisti, l’acquisto di EA da parte di Microsoft può cambiare le carte in tavola portando la compagnia a perdere le varie licenze come FIFA, NFL e Star Wars visto che i titolari insisteranno per vederle su tutte le piattaforme.

Valve potrebbe essere una scelta interessante con Microsoft che entrerebbe in possesso di marchi molto popolari in ambito eSport permettendo inoltre di far avvicinare ulteriormente il colosso di Redmond verso il gaming su PC, cosa che sta già facendo con Xbox Play Anywhere. Tutto dipende da Gabe Newell che però con Microsoft non è in buoni rapporti.

PUBG Corp. sembra la strada più fattibile, tuttavia c’è davvero grande interesse per quel team, di conseguenza ci potrebbe essere molta competizione.

Guardando altre compagnie, gli analisti hanno citato Square Enix che però sembra abbastanza improbabile visto che Microsoft ha praticamente fatto terra bruciata in Giappone. Per lo stesso motivo bisogna escludere anche Bandai Namco e Capcom.

Ubisoft può essere molto interessante, la compagnia possiede IP e studi di grande talento, tuttavia al momento la casa francese sta lottando contro Vivendi, altra azienda interessata all’acqiusto. Activision Blizzard invece sembra davvero improbabile a causa del prezzo elevato e dell’amministratore delegato Bobby Kotick.

Take Two può rappresentare una strada interessante, ma la maggior parte del suo valore arriva da Rockstar Games. EA ci ha provato in passato a comprare Take Two fallendo. Inoltre un ipotetico acquisto potrebbe facilmente portare a diversi allontanamenti di figure di spicco di Rockstar Games.

Bella scommessa Bethesda, ma ci sono complicazioni per via della holding principale, Zenimax Media.

Insomma Microsoft ha bisogno di comprare una società, probabilmente lo farà, ma ci sono diverse complicazioni relative soprattutto ai tempi che devono essere quanto più brevi possibili. Ciò che interessa a Microsoft è quello di rendere Xbox redditizio e in questa generazione può ancora trovare successo vendendo 60 o 70 milioni di console e occupando il secondo posto nel mercato.

16 Commenti a “Quali studios Microsoft può acquistare? Ecco il parere degli analisti”

  1. Kassandro on

    Avere i soldi non basta, non sempre.
    Ms oggi non e così interessante per chi dovesse farsi acquisire.
    È in una posizione minoritaria sul mercato, non gode di una buona immagine verso i consumatori e le scelte come game Pass o playanywhere – sicuramente vantaggiose per l utente – possono essere un problema nella gestione della trattativa.

    Sarà interessante vedere cosa succederà.

  2. Macchiaiolo on
    Kassandro

    Avere i soldi non basta, non sempre.

    Quando si parla di società quotate, i soldi bastano e avanzano.
    Vedi per esempio la scalata di Vivendi su Ubisoft. La vecchia guardia non vorrebbe perdere l'autonomia, ma l'unica arma che hanno è comprare le azioni e cercare di mantenere la maggioranza.
    Posizione sul mercato, immagine, non c'entrano nulla se hai il capitale per mangiarti chi vuoi.

  3. AlexDeRoma on
    Macchiaiolo

    Quando si parla di società quotate, i soldi bastano e avanzano.
    Vedi per esempio la scalata di Vivendi su Ubisoft. La vecchia guardia non vorrebbe perdere l'autonomia, ma l'unica arma che hanno è comprare le azioni e cercare di mantenere la maggioranza.
    Posizione sul mercato, immagine, non c'entrano nulla se hai il capitale per mangiarti chi vuoi.

    e zio Bill può, anzi Kass se non fai il bravo ms se compra pure sony XD

  4. Sid on

    Mah…non è così facile da come la ponete.

    Altrimenti, Alex, MS avrebbe già acquistato mezzo mondo.

    Inviato dal mio D6503 utilizzando Tapatalk

  5. glenkocco on

    Apple pure potrebbe comprarsi mezzo mondo con il capitale che ha (infatti sembra voglia comprarsi Tesla :asd:). Scenario interessante comunque, dato che l'acquisto di EA sembra vada per la maggiore ora

  6. glenkocco on
    Kassandro

    Chi vivrà…vedrà.
    Non funziona cosi, altrimenti ogni grande società avrebbe già cannibalizzato tutte le più piccole

    che è quello che spesso succede infatti. tantissime piccole aziende sono sotto a una più grande. vedi il mercato auto, oppure nella stessa elettronica. succede.

  7. LucaS93 on
    Kassandro

    Chi vivrà…vedrà.
    Non funziona cosi, altrimenti ogni grande società avrebbe già cannibalizzato tutte le più piccole

    C'è anche l'antitrust da tenere in considerazione. E poi stai sempre parlando di società per azioni, non è che puoi comprarti tutti come ti svegli la mattina. Sono operazioni che vanno fatte con attenzione.

  8. LucaS93 on
    Kassandro

    Chi vivrà…vedrà.
    Non funziona cosi, altrimenti ogni grande società avrebbe già cannibalizzato tutte le più piccole

    C'è anche l'antitrust da tenere in considerazione. E poi stai sempre parlando di società per azioni, non è che puoi comprarti tutti come ti svegli la mattina. Sono operazioni che vanno fatte con attenzione.

  9. LucaS93 on
    Kassandro

    Chi vivrà…vedrà.
    Non funziona cosi, altrimenti ogni grande società avrebbe già cannibalizzato tutte le più piccole

    C'è anche l'antitrust da tenere in considerazione. E poi stai sempre parlando di società per azioni, non è che puoi comprarti tutti come ti svegli la mattina. Sono operazioni che vanno fatte con attenzione.

  10. LucaS93 on
    Kassandro

    Chi vivrà…vedrà.
    Non funziona cosi, altrimenti ogni grande società avrebbe già cannibalizzato tutte le più piccole

    C'è anche l'antitrust da tenere in considerazione. E poi stai sempre parlando di società per azioni, non è che puoi comprarti tutti come ti svegli la mattina. Sono operazioni che vanno fatte con attenzione.

  11. Kassandro on
    LucaS93

    C'è anche l'antitrust da tenere in considerazione. E poi stai sempre parlando di società per azioni, non è che puoi comprarti tutti come ti svegli la mattina. Sono operazioni che vanno fatte con attenzione.

    Infatti… Quello che cercavo di far capire è che non basta avere le liquidità per fare acquisizioni.
    È un campo estremamente complesso con una regolamentazione articolata (anche se in USA è forse più snella )
    Comprare EA o Ubisoft non è certo una cosa da 2 giornate

  12. Dimitri136 on
    LucaS93

    C'è anche l'antitrust da tenere in considerazione. E poi stai sempre parlando di società per azioni, non è che puoi comprarti tutti come ti svegli la mattina. Sono operazioni che vanno fatte con attenzione.

    Dopo gli ultimi acquisti della Disney mi dico che tutto è possibile e un buon investimento può portare a tanto. Certo comprare EA è molto difficile, però bisogna calcolare che una spesa folle ma ponderata, può portare ad enormi guadagni. Comunque vedo molto più fattibile Valve, che porterebbe tanti "piccoli" vantaggi per quanto riguarda il mondo PC su cui MS inizia a puntare sempre di più.

  13. LucaS93 on
    Dimitri136

    Dopo gli ultimi acquisti della Disney mi dico che tutto è possibile e un buon investimento può portare a tanto. Certo comprare EA è molto difficile, però bisogna calcolare che una spesa folle ma ponderata, può portare ad enormi guadagni. Comunque vedo molto più fattibile Valve, che porterebbe tanti "piccoli" vantaggi per quanto riguarda il mondo PC su cui MS inizia a puntare sempre di più.

    Tra EA e Valve la più facile è proprio la prima opzione. Per valve dipende tutto da Newell che non ce lo vedo a vendere, per EA invece "basta" comprare le azioni. Il problema però è un altro: EA campa molto con le licenze, se tutto passasse a MS e quindi probabile esclusiva Xbox, i proprietari delle licenze saranno d'accordo? O scaduto il contratto migreranno verso altri lidi? Quindi ora EA vale 35 miliardi, ma in caso di licenze perse quanto varrà? Comunque farò il punto della situazione nel prossimo tribenews.

    Inviato dal mio STF-L09 utilizzando Tapatalk

  14. Dimitri136 on
    LucaS93

    Tra EA e Valve la più facile è proprio la prima opzione. Per valve dipende tutto da Newell che non ce lo vedo a vendere, per EA invece "basta" comprare le azioni. Il problema però è un altro: EA campa molto con le licenze, se tutto passasse a MS e quindi probabile esclusiva Xbox, i proprietari delle licenze saranno d'accordo? O scaduto il contratto migreranno verso altri lidi? Quindi ora EA vale 35 miliardi, ma in caso di licenze perse quanto varrà? Comunque farò il punto della situazione nel prossimo tribenews.

    Inviato dal mio STF-L09 utilizzando Tapatalk

    Beh però un conto è comprare delle azioni e un altro è comprarne il 51%…per comprare EA non basterà presentarsi col cash, andranno convinti i soci di maggioranza (e altri) che vendere le loro parti è una buona idea. Per Valve "basta" convincere Gabe che tutto sommato è giunto il momento di andare in pensione e godersi la vita…non è scontato, ma credo anche sia un investimento più "intelligente" per i piani futuri di MS.

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.