Mads Mikkelsen: recitare in Death Stranding è surreale

Intervistato a Total Film, Mads Mikkelsen è tornato a parlare di Death Stranding. L’attore ha usato l’aggettivo ‘surreale’ per descrivere la recitazione col motion capture che sta effettuando per il gioco:

“Recitare così è surreale, perché non c’è nulla. Noi facciamo tutto. Kojima ci spiega tutto, ci illustra le storyboard, ma quando penso di aver capito mi perdo di nuovo. È qualcosa di complicato, pazzi e bellissimo. Mi sento come a scuola di recitazione.”

Mikkelsen ha poi dichiarato che il gioco sarà speciale, un qualcosa di unico e di mai visto:

“Sarà speciale. Non penso di aver mai visto niente del genere… e nonostante ciò, Kojima non è ancora soddisfatto.”


Death Stranding è un videogioco sviluppato da e pubblicato da per .

Death Stranding non ha ancora una data di uscita.

2 Commenti a “Mads Mikkelsen: recitare in Death Stranding è surreale”

  1. Hikari90 on

    Considerato quello che è stato capace di fare Kojima nonostante il clima in Konami con MGSV e PT, io nonostante questo hype spropositato che si sta generando sono molto tranquillo.
    Poi ad ogni modo, fa piacere sentir parlare gli attori coinvolti, in fondo solo qualche anno fa sarebbe stato strano vedere figure famose occidentali collaborare e dirsi entusiasti di lavorare con un developer orientale.

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.