L’open world di EA Motive potrebbe essere sci-fi suggerisce Jade Raymond

Jade Raymond, una delle menti dietro la serie Assassin’s Creed attualmente al comando di EA Motive Studios, ha parlato del nuovo progetto su cui sta lavorando, ovvero un action open world ancora avvolto nel mistero. Raymond ha prima spiegato il messaggio che ha cercato di proporre con Assassin’s Creed e Watch Dogs:

“Con Assassin’s Creed abbiamo cercato di entrare nella vita delle persone consegnando loro un messaggio. Volevamo ispirare le persone a pensare maggiormente alla storia, in modo tale da farle entusiasmare guardare con interesse a differenti nazioni, e trovare dell’arricchimento in questo. C’era anche il messaggio degli assassini, dei loro principi e del resto del credo ‘Nulla è reale, tutto è lecito’. Abbiamo toccato diverse ideologie in quel caso.

Con Watch Dogs abbiamo agito in modo simile, ma con questa nuova IP voglio creare una storia positiva sull’umanità. È un aspetto molto importante per me.”

Secondo Raymond, il genere sci-fi potrebbe essere perfetto per raccontare questo tipo di storia:

“Può evidenziare la condizione umana, e riuscirebbe a far riflettere la gente su dove stiamo andando e perché facciamo cose, e far comprendere quali sono gli aspetti che sono fondamentalmente veri riguardo all’umanità.”

Un Commento a “L’open world di EA Motive potrebbe essere sci-fi suggerisce Jade Raymond”

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.