Loot box dichiarate illegali anche in Belgio

Il Belgio segue l’esempio dell’Olanda e dichiara illegali i videogiochi che fanno uso delle loot box. Il Ministro della Giustizia belga Koen Geens ha analizzato l’attuale situazione affermando che i giochi con le loot box a pagamento violano le leggi sul gioco d’azzardo e sono soggetti a sanzioni penali.

Tre sono i parametri utilizzati dalla commissione: la presenza di di scommesse, la possibilità di guadagnare o perdere denaro e il fattore casualità nel creare profitti o generare perdite. I titoli presi in analisi sono Overwatch, FIFA 18 e Counter-Strike Global Offensive. Le richieste agli sviluppatori sono di rimuovere le loot box, pena il pagamento di una sanzione amministrativa pari a 800.000 euro che può addirittura raddoppiare nel caso i giochi in questione vengano utilizzati da minorenni.

In Olanda quattro videogiochi sono stati dichiarati fuorilegge per il gioco d’azzardo

Un Commento a “Loot box dichiarate illegali anche in Belgio”

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.