Kojima non vuole tornare a sviluppare un titolo come P.T.

Vuole trattare il tema dell'orrore

In una recente intervista rilasciata a Polygon, Hideo Kojima è tornato a parlare di P.T. il teaser giocabile che rivelava a tutti lo sviluppo di Silent Hills, progetto poi cancellato da Konami. Kojima si è detto pronto a esplorare l’horror ma in modo diverso rispetto ai canoni classici.

“P.T. ci ha permesso di sperimentare e capire molte cose e Silent Hills non credo vedrà mai la luce. Mi piacerebbe tornare a esplorare il mondo degli horror ma non come genere bensì come argomento. Qualcosa come il ‘tema del terrore’. Dopo P.T. sono stati pubblicati vari giochi con lo stesso stile. Personalmente in futuro non vorrei sviluppare qualcosa con lo stesso tono, preferirei lavorare a qualcosa che tratti il tema con un approccio e una prospettiva diversi.”

5 Commenti a “Kojima non vuole tornare a sviluppare un titolo come P.T.”

  1. adenosina on

    Sento la vita che mi abbandona…

    a mio avviso è la classica dichiarazione che dice tutto e nulla. Poi ora che è in proprio quanto gli conviene fare un gioco che è  un potenziale flop quando hai orde di fan pronte a comprare un gioco a scatola chiusa con solo la promessa che sarà vagamente come PT? Alla fine anche esplorare la tematica horror non esclude un gioco simile a PT

  2. Hikari90 on

    a mio avviso è la classica dichiarazione che dice tutto e nulla. Poi ora che è in proprio quanto gli conviene fare un gioco che è  un potenziale flop quando hai orde di fan pronte a comprare un gioco a scatola chiusa con solo la promessa che sarà vagamente come PT? Alla fine anche esplorare la tematica horror non esclude un gioco simile a PT

    Lo spero, anche conscio del fatto che l'ipotetico silent hills con tutta probabilità non sarebbe stato come PT in quanto a meccaniche. Mi piacerebbe da matti vedere un horror da lui concepito, con quelle atmosfere disturbate e alienanti.

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.