Italian Video Game Awards e Rome Video Game Lab uniti dal nuovo premio “Best Applied Game”

AESVI, l’associazione di categoria che riunisce i protagonisti dell’industria dei videogiochi, e gli organizzatori di Rome Video Game Lab, l’evento che si terrà dal 10 al 12 maggio 2019 presso gli studi di Cinecittà a Roma, annunciano oggi la nascita di una partnership pensata per assegnare il premio “Best Applied Game” agli sviluppatori italiani.

Gli applied game sono quei videogiochi progettati con una finalità principale diversa dal semplice intrattenimento: l’aggettivo “applied” si riferisce infatti all’utilizzo di questi videogiochi come strumento di supporto in ambiti molto differenti, dall’istruzione alla valorizzazione del patrimonio culturale, dalla ricerca scientifica alla tutela della salute, passando per innumerevoli altri campi di applicazione di rilevanza sociale.

Gli sviluppatori italiani interessati a candidare il proprio videogioco, rilasciato tra il 1° gennaio e 31 dicembre 2018, potranno farlo nelle modalità descritte dal regolamento accessibile all’indirizzo: segreteria@videogamelab.it. Le candidature sono gratuite e vanno inviate entro lunedì 1 aprile 2019. Una Giuria presieduta dal giornalista del Corriere della Sera Federico Cella, già Presidente di Giuria degli Italian Video Game Awards, e composta da esperti del settore selezionerà i finalisti e il vincitore.

Nel corso della cerimonia di premiazione degli Italian Video Game Awards, l’evento che l’11 aprile vedrà l’assegnazione delle iconiche statuette del Drago d’Oro ai migliori videogiochi pubblicati nel corso del 2018, verranno svelati i finalisti del “Best Applied Game”. Il titolo vincitore sarà invece proclamato venerdì 10 maggio 2019 a Roma presso gli studi di Cinecittà nel corso dell’evento Rome Video Game Lab.

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.