Crackdown 3 – La distruzione ambientale la vedremo in multiplayer

Direttamente dall’E3 2017 arrivano alcune informazioni di Crackdown 3. Confermata la struttura open world che darà enorme liberà al giocatore sin dall’inizio permettendogli addirittura di battere il boss principale sin da subito. Ha fatto discutere l’assenza della distruzione nel trailer visto alla conferenza Microsoft, tuttavia il colosso di Redmond ha spiegato che questo elemento farà parte del multiplayer, mentre ciò che abbiamo visto ieri era solo la campagna singleplayer.


Crackdown 3 è un videogioco del genere sviluppato da e pubblicato da per .

La data di uscita di Crackdown 3 è il 31 dicembre 2015 per Xbox One.

9 Commenti a “Crackdown 3 – La distruzione ambientale la vedremo in multiplayer”

  1. Claudio "Evil_Sephiroth" Perfler on

    Cioè una feature che richiede risorse c'è in multi e non in single?Secondo me hanno visto la reazione del pubblico che li infamava e ora la metteranno di corsa

  2. glenkocco on

    Cioè una feature che richiede risorse c'è in multi e non in single?

    Secondo me hanno visto la reazione del pubblico che li infamava e ora la metteranno di corsa

    beh la distruzione era data dal cloud computing, quindi ci sta che sia solo sul multi

  3. Evil_Sephiroth on

    beh la distruzione era data dal cloud computing, quindi ci sta che sia solo sul multi

    ehm no…

    Il cloud funziona anche su roba offline, anzi é meglio perché comunque avere calcoli non eseguiti in locale aumenta la.latenA, cosa poco importante offline ma non online.

    Il cloud é semplicemente il derogare calcoli particolari a server appositi e ricevere il risultato sul proprio schermo, senza che tutto debba essere fatto dal proprio hardware.

  4. glenkocco on

    ehm no…

    Il cloud funziona anche su roba offline, anzi é meglio perché comunque avere calcoli non eseguiti in locale aumenta la.latenA, cosa poco importante offline ma non online.

    Il cloud é semplicemente il derogare calcoli particolari a server appositi e ricevere il risultato sul proprio schermo, senza che tutto debba essere fatto dal proprio hardware.

    eh allora non so che ha in testa MS :asd: non lo sanno neanche loro dopotutto :asd:

  5. Evil_Sephiroth on

    Secondo me il cloud lo hanno accantonato.

    Crackdown già non era una IP grossissima, probabilmente lo avevano ridimensionato e fatto diventare un online con poca fantasia eliminado la distruttibilita'

    La gente ovviamnete lo ha subito notato e pra la inseriranno,  si spera per loro.

    Cmq questo E3 già da ora penso sia affare fra Sony e Nintendo

  6. Evil_Sephiroth on

    Secondo me il cloud lo hanno accantonato.

    Crackdown già non era una IP grossissima, probabilmente lo avevano ridimensionato e fatto diventare un online con poca fantasia eliminado la distruttibilita'

    La gente ovviamnete lo ha subito notato e pra la inseriranno,  si spera per loro.

    Cmq questo E3 già da ora penso sia affare fra Sony e Nintendo

  7. Deadly Fagilo on

    Prenderà le pizze da Agent of Mayem, ormai era meglio se non ne parlavano più, facendogli fare la fine di Scalebound ma senza che se ne accorgesse nessuno.

  8. The_WLF on

    Ma solo a me sa di supercazzola atomica?

    Cmq è veramente imbarazzante da vedere, soprattutto dopo le sbrodolate che sono state fatte da MS…

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.