Yooka-Laylee - Hands-On

Yooka-Laylee è esattamente ciò che potevamo aspettarci. Un ritorno al platform puro, così come ce lo ricordavamo dai tempi di Banjo-Kazooie, del quale il titolo ne è una sorta di successore spirituale.

La demo mostrata ai London EGX Rezzed 2017 durava all’incirca 10 minuti, ma sono stati sufficienti per avere un’idea del titolo.

Senza introduzione, verremo immediatamente catapultati nel mondo di gioco, in questo caso in un freddo ghiacciaio, sommerso da luminosi collezionabili sparsi ovunque. Potremo saltare e colpire nemici e oggetti, esplorando e arraffando gemme colorate.Yooka-Laylee_ICE Il level design offre dei livelli interessanti e colorati, sfruttando le caratteristiche del ghiaccio, che ci farà scivolare mentre avanzeremo, a quelle del vento, che soffiato da alcune piattaforme ci spingerà oltre i bordi.

La coppia di protagonisti è affiatata, non solo come personalità, ma anche come gameplay.

La coda possente di Yooka ci permette di schiacciarci contro il terreno per poi sfruttarla per saltare in alto, mentre Laylee ci permetterà di restare in aria per qualche momento, svolazzando e planando al contempo, così da farci raggiungere piattaforme distanti. Le scalate verso l’alto saranno quindi una combinazione di esplorazione, tempismo, e abilità, cercando le piattaforme giuste, sfruttando i giusti salti ed evitando le soffiate d’aria, e al contempo colpendo i nemici che ci sbarreranno la strada facendoci perdere punti salute.

Vi sono anche dei forzieri i quali non è possibile aprire se non risolvendo alcuni puzzle ambientali. Nella prova effettuata ci trovammo di fronte ad un forziere nel bel mezzo dell’ambiente di gioco, ovviamente chiuso ed inaccessibile. Accanto, alcune luci illuminavano dei cristalli, e ad un occhio Yooka-Laylee_ICE2attento queste luci si ripetevano in sequenza. Poco più in là, ne rivediamo degli altri, dalla stessa forma e disposizione ma molto più grandi, i quali però non presentano nessuna luce. Proviamo quindi a colpirli con la stessa sequenza, illuminandone uno ad ogni colpo effettuato, ed ecco risolto l’enigma e sbloccato il forziere.

Il tempo per provare la demo è purtroppo già scaduto, e ci lascia con la voglia di scoprire di più di questo ottimo platform che strizza l’occhio a quelli passati, riproponendo un gameplay solido e divertente, e due protagonisti simpatici e divertenti. Non ci resta che aspettare qualche altro giorno per vedere se l’attesa ne sarà valsa la pena!

2 Commenti a “Yooka-Laylee”

  1. Macchiaiolo on

    Ho letto diverse recensioni (in attesa che anche noi possiamo dire la nostra) e ho letto diverse critiche al duo protagonista, mentre in ognuna si evince la natura prettamente vecchia scuola.

    Poi a seconda del recensore diventava una cosa positiva o negativa.

    La critica però che più mi addolora è che i controlli sembrino sprecisi, malissimo in un platform.

    Speriamo che la collaborazione a stretto contatto con la Nintendo per la versione Switch porti a qualche miglioramento in quel senso.

  2. glenkocco on

    sembra carino, è Banjo&Kazooie, gioco che mi piaceva parecchio :asd: poi dai video che ho visto ho amato i colori che ha questo gioco, proprio bello da vedere

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.