Mafia III: Segno dei Tempi - DLC

Mafia III chiude definitivamente i battenti con il suo terzo e ultimo DLC intitolato Sign of the Times (Segno dei Tempi in Italia). Un DLC che ha il difficile compito di alzare il livello qualitativo del Season Pass dopo la delusione dei due contenuti scaricabili che lo hanno preceduto. Missione riuscita?

Tra culti satanici e droghe

Questa nuova espansione di Mafia III vede Lincoln Clay alle prese con gli Insanguinati, un culto satanico amante del sangue e delle droghe che operano in tutta la città. Come i precedenti DLC, anche questa volta ci troviamo dinanzi a un’avventura dalla durata di una manciata di ore che vede il nostro Lincoln impegnato a distruggere questo pericoloso culto. Per farlo il protagonista può sfruttare un nuovo strumento come una lampada UV utile per alcune scene d’investigazione in appositi luoghi dove cercare indizi e scattare foto per trovare la posizione dei cultisti. Una piccola novità che aiuta a rendere l’incedere più variegato rispetto agli altri due DLC che invece puntavano su elementi già visti nel gioco originale. Una piccola novità la troviamo anche per le sequenze shooting che adesso possono vantare un vero e proprio bullet time che vede il tempo rallentare mentre sparate con in più la possibilità di estendere il tempo uccidendo gli avversari con degli headshot. Durante l’avventura troviamo anche delle sequenze psichedeliche provocate dalla droga dal buon impatto visivo anche se la qualità non raggiunge quella vista ad esempio in Far Cry 3.

Ad allungare di qualche ora la longevità di Segno dei Tempi troviamo un’altra manciata di missioni che vedono la ricostruzione del bar di Sammy. In pratica si devono investire una grande quantità di soldi nel ricostruire le varie zone del bar come il ristorante, la sala biliardo, il bancone e non solo, senza dimenticarsi poi dello staff come il buttafuori o i musicisti. Infine troviamo in questa espansione nuovi vestiti, armi e veicoli.

In conclusione

Segno dei Tempi non riesce a salvare il Season Pass di Mafia III rivelandosi, come i precedenti DLC, un’espansione breve e priva di mordente. Non bastano insomma alcune variazioni sul tema come le scene d’investigazioni, le sequenze oniriche o la ricostruzione del Bar di Sammy per rendere consigliabile l’acquisto di questo DLC.

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.