Xbox: il 2021 è l’anno migliore di sempre, crescono le vendite hardware e il Game Pass

Microsoft ha annunciato i risultati finanziari del terzo quarto dell’anno fiscale 2022. Il colosso di Redmond ha registrato entrate pari a 51,7 miliardi di dollari su base annua con un aumento del 20%, con un reddito operativo pari a $22,2 miliardi, equivalente ad una crescita del 24%.

La divisione Xbox ha registrato un fatturato di 16,28 miliardi di dollari nell’anno solare 2021 con entrate totali in crescita del 17,7%. In crescita dell’8,8% i servizi, mentre l’hardware registra una crescita del 63,3%. In generale il 2021 di Xbox è stato il migliore di sempre.

Il fatturato dei contenuti e dei servizi è stato di 12,6 miliardi di dollari rappresentando il 77% delle entrate. Aumentano gli abbonati a Xbox Game Pass (arrivati ora a 25 milioni, ndr) con un conseguente calo delle vendite di videogiochi third party.

Lato hardware si segnalano ricavi pari a 3,7 miliardi di dollari grazie al successo di Xbox Series X|S. Da segnalare in particolar modo l’aumento della produzione di Series S che è riuscito a soddisfare una certa domanda e ha superato ogni più rosea aspettativa. Microsoft non ha diffuso dati di vendita precisi come suo solito, ma si stima che le console della famiglia Xbox Series abbiano raggiunto le 12 milioni di unità distribuite nel mondo.

Da notare inoltre che se si provano a sommare i numeri di Microsoft con le proiezioni finanziarie di Activision nel 2021 si raggiungono i 24.9 miliardi di dollari di entrate. Ovviamente le due compagnia sono ancora separate, ma ci aiuta a farci un’idea dell’incredibile potenzialità che si troverà Microsoft una volta conclusa l’acquisizione.