WarnerMedia si fonde con Discovery, anche il settore gaming coinvolto

La giornata di ieri è stata caratterizzata dalla fusione degli asset media e di intrattenimento di AT&T e Discovery per creare un leader globale nel settore dell’intrattenimento e dello streaming.

Questa nuova compagnia fonderà gli studi cinematografici di Warner Bros, i canali televisivi CNN, TBS, TNT, HGTV, Food Network, Discovery Channel, e le piattaforme streaming HBO Max e Discovery+.

L’accordo prevede una fusione tra WarnerMedia e Discovery con AT&T che riceverà 43 miliardi di dollari.

Anche la divisione gaming di Warner verrà coinvolta in questo accordo con alcuni settori che rimarranno con AT&T e altri che passeranno alla nuova società. Al momento non abbiamo informazioni precise su questa divisione, ma resta da capire come il tutto rischia di coinvolgere (in positivo o in negativo?) la produzione di videogiochi come Suicide Squad: Kill the Justice League, Gotham Knights e Hogwarts Legacy.