The Last of Us: Part II, individuato il responsabile del leak pieno di Spoiler

La scorsa settimana non è stata una delle migliori per Naughty Dog con un mucchio di spoiler su The Last of Us Part II trapelati online.

Inizialmente si vociferava che fosse stato un dipendente della software house l’autore del leak poiché arrabbiato per i mancati pagamenti di alcuni bonus. Smentita questa voce sono stati accusati alcuni membri del team di credo cristiano che non sono d’accordo con il messaggio del gioco progressista e pro LGBTQ+. Sembra infatti che The Last of Us Part II sia stato un progetto davvero divisivo all’interno del team, con alcuni sviluppatori non particolarmente felici di lavorare al gioco con alcuni che sono arrivati persino ad abbandonare Naughty Dog a causa anche per le politiche interne che non rendono l’ambiente di lavoro particolarmente felice.

Anche quest’ultima voce adesso è stata messa a tacere con un comunicato di Sony inviato a GamesIndustry.biz in cui viene rivelato che è stato identificato il responsabile. Quest’ultimo non è affiliato né a Naughty Dog e né a Sony. Le investigazioni comunque sono ancora in corso, ma quel che è certo è che si tratta di qualcuno esterno.

The Last of Us: Part II, Naughty Dog commenta gli spoiler trapelati sul web


Cinque anni dopo il loro pericoloso viaggio attraverso gli Stati Uniti post-pandemici, Ellie e Joel si sono stabiliti a Jackson, in Wyoming. Vivere in una fiorente comunità di superstiti ha consentito loro di lavorare in pace e in stabilità, nonostante la costante minaccia degli infetti e di altri superstiti ancora più disperati. A seguito di un evento violento che interrompe questa quiete, Ellie si imbarca in un viaggio senza sosta per farsi giustizia e trovare finalmente l'agognata tranquillità. Mentre cerca i responsabili, si scontra con le devastanti ripercussioni fisiche ed emotive delle sue azioni.

The Last of Us: Part II è un videogioco che appartiene alla serie del genere , sviluppato da e pubblicato da per .

La data di uscita di The Last of Us: Part II è il 19 giugno 2020 per Playstation 4.

Un Commento a “The Last of Us: Part II, individuato il responsabile del leak pieno di Spoiler”

  1. stefano.pet on

    Volendo è anche peggio perchè ora bisogna capire cone ci è arrivata fuori quella roba. Comunque ora, per la legge del taglione, dovrebbe uscire un bel leak con nome, cognome e indirizzo del tizio :asd:

Rispondi

Per rispondere devi entrare o registrarti.