Telltale Games ritorna in vita, LCG Entertainment compra tutti gli asset della compagnia

LCG Entertainment ha annunciato di aver acquisito gli asset, marchi, tecnologie e alcune IP di Telltale Games. L’obiettivo di LCG Entertainment è di far tornare in vita Telltale Games ripubblicando innanzitutto i videogiochi del catalogo dell’azienda e sviluppando nuovi episodi di serie popolari e nuove IP.

In questo nuovo ciclo vitale, Telltale Games sarà guidata Jamie Ottilie e Brian Waddle che hanno trovato i fondi necessari per questa operazione grazie e partner e investitori come Lyle Hall, Tobias Sjögren e Athlon Games. La sede legale di Telltale Games sarà a Malibù, quella operativa invece a Corte Madera, in California. Al momento si stanno cercando nuovi talenti da integrare nell’organico del team, inoltre molti degli ex-dipendenti che hanno perso il lavoro a causa della chiusura per fallimento lo scorso Settembre sono stati contattati per un possibile rientro nella società.

Tra le IP nelle mani di Telltale Games troviamo The Wolf Among Us e Batman i cui videogiochi ritorneranno presto nei cataloghi degli store digitali. The Walking Dead invece non rientrerà nelle mani di Telltale Games perché ormai se ne sta occupando Skybound Games che ricordiamo ha completato i lavori sull’ultima stagione. Prima di chiudere Telltale Games era al lavoro su Stranger Things e The Wolf Among Us 2, tuttavia al momento non sappiamo se questi progetti verranno riportati in vita anche se l’intenzione sembra esserci tutta.


The Wolf Among Us 2 è un videogioco che appartiene alla serie del genere sviluppato da e pubblicato da per , .

The Wolf Among Us 2 non ha ancora una data di uscita.